27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Bastiola messa sotto scacco dalla banda di scippatori

Doppio colpo in poche ore nella frazione. Le vittime preferite sono le donne a cui vengono strappati i monili d’oro che indossano

BASTIA UMBRA E’ allarme sicurezza nella frazione di Bastiola, dove negli ultimi giorni si è registrata una serie di scippi che hanno messo in allarme la popolazione. Nelle ultime ore sono diversi gli episodi riferiti da alcuni testimoni alle forze dell’ordine.A essere prese di mira, in particolare, le donne e i monili da loro indossati. Il primo furto in viale del Popolo: la vittima una badante di nazionalità rumena che è stata avvicinata da un giovane. Il ragazzo le ha messo la mano attorno al collo strappandole la catenina d’oro, per poi darsela a gambe. A nulla è valso il tentativo della vittima di rincorrere lo scippatore, che in pochi secondi ha raggiunto l’automobile con due complici a bordo per poi dileguarsi lungo la statale in direzione Assisi.Il secondo scippo poco più in là, in
via San Bartolo, dove una donna italiana avrebbe subitolo scippodella sua collana a opera della stessa banda, composta da tre giovani in tutto, forse di origine nordafricana. Anche nei giorni scorsi la frazione era stata teatro dimovimenti sospetti:la polizia aveva ritrovato a Bastiola un’automobile rubata, una Lancia Ypsilon intestata a una signora di Perugia, oggetto di un duplice furto. La macchina, infatti, era stata rubata a dicembre e ritrovata a gennaio, per poi essere nuovamente sottratta alla proprietaria subito dopo.Sempre nei giorni scorsiun’altra automobile rubata – una Seat Ibiza -era stata ritrovata dagli agenti della municipale nella frazione di Cipresso.L’auto era stata sottratta nelmese di giugno a una signora residente in provincia di Arezzo, alla quale la
vettura è stata restituita il giorno stesso.

Lascia un commento