6.8 C
Bastia Umbra
30 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Bastia e San Cesareo fanno 0-0

magriCALCIO D’ESTATE

Magrini senza Cossu e Annibaldi. Mercoledì a Costano col Castel Rigone

BASTIA (4-3-1-2): PT: Mosca; Baldinelli, Ciccioli, Pierotti,Valleriani; Mattia, Marchetti, Arcioni; Fabris; Fontanella, Majella. ST: Bazzucchi; Bellavita, Manea, Sgambato, Stoppini; Mammoli, Bormioli, De Santis; Messineo; Bracciali, Marioli.All. Magrini
SAN CESAREO (Primo tempo) Matera, Sablone, Bernardi,Gissi, Gialluzzo, D’Ambrosio, La Rosa, Cerro, Traini, Ramacci,Siglari. ST: Sabelli, Olivieri, Tarantino, Dalla Lana, Fiore, De Santis, Rustic, Stazzi, Fischetti, Delvecchio, De Paolis.
GUBBIO Finisce a reti bianche la terza amichevole stagionale del Bastia di Lamberto Magrini. I biancorossi hanno affrontato il San Cesareo squadra di serie D con conclamate ambizioni di vittoria, dopo la beffa subita la scorsa stagione dalla Sambenedettese. La partita è stata piacevole anche se i ritmi non sono stati eccelsi, a causa del grande caldo ma anche del fatto che il Bastia è reduce da una serie di doppie sedute che hanno sicuramente appannatola lucidità dei ragazzi,che comunque hanno dimostrato buona organizzazione di gioco.Assenti Cossu ed Annibaldi, Magrini ha schierato il suo canonico 4-3-1-2 schema con cui affronterà la stagione.Nel ruolo di trequartista, nel primo tempo ha agito Fabris, anche se il tecnico ex Grosseto, si aspetta un regalo dal mercato per ricoprire uno dei tasselli più importanti dello scacchiere (l’altro dovrebbe essere un esterno basso a sinistra, anche se Valleriani ieri non ha demeritato). Davanti buona l’intesa tra i due nuovi attaccanti biancorossi,Fontanella e Majella, autore quest’ultimo,della giocata più bella della partita: diretta- mente da calcio di punizione, il puntero ex Pierantonio,ha chiamato Matera al miracolo, dopo che era stato il San Cesareo a rendersi pericoloso dalle parti di Mosca, con Siclari al 15′. Dopo un’altra giocata importante sempre di Majella, la prima frazione è scivolata via così senza ulteriori sussulti. Nella ripresa girandola di sostituzioni, con il Bastia che ha messo in mostra i suoi gioiellini, anche se alla fine il risultato non si è schiodato dallo 0-0 iniziale. L’appuntamento adesso è per mercoledì alle ore 17,30 al Comunale di Costano,dove i ragazzi di Magrini affronteranno il Castel Rigone in un’amichevole di lusso,davvero da non perdere.
Fabio Marracci

Lascia un commento