9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

“Sulle scuole dalla giunta comunale arrivano solo proclami”

Il consigliere Casagrande Moretti (Pd) all’attacco: “Nel contenzioso sull’area Pip vanno tutelati gli imprenditori”

BASTIA UMBRA “Dalla giunta solo proclami”.E’ così che il consigliere del Partito democratico Mirco Casagrande Moretti commenta la recente delibera numero 198 con cui la giunta comunale, nella seduta di giovedì scorso,ha approvato il progetto preliminare per l’ampliamento della scuola dell’infanzia e la relativa realizzazione dell’istituto comprensivo Bastia 2, per un importo complessivo pari a 13.970.000 euro. “A tal proposito – afferma Moretti – abbiamo fatto una verifica negli uffici comunali dove, ancora oggi,non esiste nessuna determinazione al piano.
Inoltre vorremmo capire come una tale somma viene reperita dal bilancio e se questo comporta ulteriori tagli alla comunità”. Questi sono solo “proclami elettorali” per il consigliere del Pd,convinto che “i cittadini meritino rispetto e le cose vengano date per fatte solo al momento che siano realmente realizzabili”. Moretti riferisce inoltre di un contenzioso aperto dall’amministrazione con alcuni imprenditori locali sull’area Pip: “Come Pd riteniamo giusto bloccare ogni forma di speculazione e chiediamo all’assessore una più ampia e serena valutazione visto il momento di grave crisi economica del Paese. Oggi – conclude – bisognerebbe cercare di tutelare per quanto possibile le aziende, primo per il diritto a fare impresa e secondo per la tutela dell’occupazione territoriale”.

Lascia un commento