30.4 C
Bastia Umbra
18 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Droga-killer, overdose di eroina lo uccide a 35 anni

L’ALLARME DEI FAMILIARI. IL CORPO SENZA VITA DELL’UOMO TROVATO SUL LETTO

BASTIA UMBRA —NON È QUESTIONE di tutti i giorni un decesso per droga. Gli stupefacenti sono molto diffusi, specialmente in una piazza come Bastia, piena di giovani, ma anche per effetto che qui ne transita in quantità notevole diretta verso le vicine città di Perugia e di Foligno. L’overdose questa volta ha colpito un uomo, M.L., di 35 anni, che abitava da solo nell’area urbana della cittadina, vicino alla linea ferroviaria. La scoperta risale alla giornata di domenica nel primo pomeriggio, quando i familiari non avendolo visto da molte ore e dopo averlo chiamato ripetutamente anche al cellulare senza ottenere risposta, si sono rivolti alla locale stazione dei carabinieri.
UNA PATTUGLIA dei militari agli ordini del maresciallo Boggeri si è introdotta nell’abitazione trovando il corpo del giovane uomo sul letto, senza vita. Inutile qualsiasi tentativo di soccorso e di rianimazione. Il medico legale, prima della rimozione del cadavere, ha constatato il decesso per presunta overdose di eroina. Qualche dose di stupefacente è stata rinvenuta nell’abitazione, ma non la siringa e i «resti» dell’ultimo buco. Nonostante l’uomo fosse noto alle forze dell’ordine come assuntore abituale di stupefacenti, il magistrato di turno ha disposto l’autopsia per chiarire le cause del decesso, che sarà effettuata nelle prossime ore nel dipartimento di medicina legale di Perugia.
m.s.

Lascia un commento