25 C
Bastia Umbra
30 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Conoscere l’Umbria attraverso le grandi inchieste

i padriniCasapound ha organizzato la presentazione di un libro che si occupa dei sistemi di potere locali

BASTIA UMBRA “I cittadini hanno preso coscienza del fallimento del governo della nostra regione, e sono sempre più interessati a scoprire, o a conoscere meglio, il “sistema di potere” che è alla base di tutto”. E’con queste parole che Filippo Peducci,responsabile provinciale di Casapound Perugia,commenta l’ampia partecipazione all’iniziativa che si è svolta sabato nella sala dell’Unilib in piazza Mazzini. Nel corso dell’incontro gli organizzatori hanno presentato il libro “I padrini dell’Umbria”, di Claudio Lattanzi,della casa editrice Intermedia di Orvieto. Il volume descrive un viaggio attraverso “l’Umbria del buon governo rosso”,che secondo l’autore,presente all’iniziativa, è ormai “un mito scolorito dal tempo e da una gigantesca questione morale che sta travolgendo gli eredi del partito comunista”. Nel libro l’autore illustra alcune inchieste, che toccano sanità, urbanistica e burocrazia, con l’obiettivo di “testimoniare la degenerazione di un gruppo dirigente che vuole perpetuare se stesso,piegando i cittadini agli interessi di un partito-padrone inamovibile”. Decine di spettatori hanno seguito l’incontro tra cui anche l’assessore Francesco Fratellini.Di recente il movimento aveva chiesto all’amministrazione comunale bastiola di velocizzare le procedure di attuazione del “mutuo sociale”. Il progetto permetterebbe di diventare proprietari di una casa senza mutui trentennali,senza gravare pesantemente sulle entrate familiari e senza passare per le banche, quindi senza interessi, costituendo perciò una possibile soluzione al problema abitativo.

Lascia un commento