7.7 C
Bastia Umbra
28 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Ottanta espositori protagonisti ad Assisi Antiquariato

Domattina l’apertura dell’edizione numero 41 della rassegna dedicata al meglio del mobile e dell’arte antica

BASTIA UMBRA-Aprirà i battenti domani mattina al centro fieristico Umbrafiere l’edizione numero 41 di Assisi Antiquariato, mostra mercato nazionale tra le più affermate e apprezzate d’Italia, che accoglierà i numerosi appassionati di arte antica fino al primo maggio. Saranno 80 gli espositori, tra italiani e stranieri,che proporranno ai visitatori oggetti preziosi, sia per il loro valore effettivo sia perla storia che rappresentano; si potranno trovare mobili e accessori d’arredamento,opere d’arte quali dipinti e sculture,importanti pezzi di argenteria, tappeti, gioielli e libri.
Fino a qualche anno fa l’esposizione veniva allestita all’interno della parte più antica del Sacro Convento della basilica di San Francesco ad Assisi, che donava all’intero evento uno scenario e un’atmosfera unici, ma a fronte della crescita in termini di affluenza venne stabilito, su decisione della Cima (Centro internazionale manifestazioni d’arte), lo spostamento a Umbriafiere dove un’efficiente equipe di scenografi riesce a creare sempre quell’eleganza e
quell’atmosfera che mettono ancora più in risaltole opere esposte.Da non perderele sculture, i reperti archeologici, i complementi di arredo, gli argenti, i gioielli, le icone russe, i libri antichi e le stampe, gli orologi,i tappeti, i bronzi e le porcellane di raffinata qualità.
Silvia Sinigaglia

Lascia un commento