9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Le stalle dismesse potranno diventare lotti edificabili

BASTIA Il piano stalle desta molto interesse fra i cittadini di Bastia che hanno partecipato numerosi al recente incontro dedicato a “gli allevamenti dismessi, da detrattori ambientali a risorsa economica”, che si è svolto a metà febbraio in sala consiliare. All’appuntamento, organizzato dal settore urbanistica, ha partecipato un folto pubblico, composto principalmente da tecnici e da proprietari di edifici precedentemente adibiti a stalle per l’attività zootecnica, che ha rivolto diversi quesiti agli amministratori e ai responsabili tecnici presenti, tra cui il vicesindaco Francesco Fratellini, in qualità di assessore all’edilizia e all’urbanistica, il geometra Giampaolo Sigismondi del settore edilizia e l’architetto Francesca Lanzi del settore urbanistica, la quale si è occupata di redigere insieme alla commissione consiliare guidata dal consigliere Catia Degli Esposti la delibera poi approvata all’unanimità dal consiglio comunale. “L’incontro – ha spiegato Fratellini – è servito a chiarire molti dubbi e ad individuare degli aspetti da approfondire. Alcune particolarità segnalate dai tecnici presenti saranno sicuramente presi in considerazione dagli uffici, sempre attenti a soddisfare le necessità emergenti”. La maggior parte delle richieste di chiarimento ha riguardato lamodalità di delocalizzazione delle superfici delle stalle, le quali possono essere posizionate in più lotti.

Lascia un commento