28.5 C
Bastia Umbra
28 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il segretario Brozzi (Pd):“L’aumento dell’Imu è una scelta impropria”

Scontro tra centrodestra e centrosinistra

BASTIA UMBRA Volano scintille tra centrodestra e centrosinistra, e sempre più aperto è lo scontro dopo la querelle sui manifesti elettorali.
Rivendicando la “legittimità” delle osservazioni politiche avanzate, stavolta è il segretario del Pd Vannio Brozzi a rispondere alla recente durissima lettera del sindaco Stefano Ansideri, a cui Brozzi ricorda che “ognuno di noi, così come ogni cittadino di Bastia, può avvalersi del diritto-dovere di intervenire in maniera puntuale e precisa sulle decisioni amministrative”, ritenendo “queste rappresentino la legittima espressione di una sana forma di partecipazione alla vita cittadina che va rispettata”. Tornando poi al cuore della polemica inerente l’Imu, Brozzi ribadisce che “la scelta dell’aumento dell’Imu 2013 è del tutto impropria, è fuori luogo e fuori dal tempo,soprattutto in un momento di crisi”, ritenendo che l’amministrazione avrebbe dovuto “spiegare ai cittadini le ragioni di questa onerosa scelta anziché fare dei giganteschi manifesti propagandistici per difendere l’indifendibile”. Rinnovando critiche verso la gestione della cosa pubblica (quali “spese per eccessive e costose consulenze oppure per incarichi tecnici o ancora per opere pubbliche di discutibile efficacia e necessità come le rotatorie di via Veneto e di via Firenze”), Brozzi conclude invitando il sindaco ad “ascoltare anche quella parte della città che, prima di lei, è stata classe dirigente e ha fatto parte di maggioranze che hanno svolto il difficile ruolo di governo della città subendo critiche molto più pesanti di quelle a lei dirette”, “assumendosi appieno le responsabilità delle decisioni che adotta e delle azioni che intraprende”.

Lascia un commento