23.5 C
Bastia Umbra
25 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Foibe ed esodo raccontati agli studenti

In duecento hanno visto “La città dolente”

BASTIA UMBRA Sono stati duecento i ragazzi che,in occasione della Giornata del ricordo,hanno assistito con partecipazione alla proiezione del film “La città dolente” di Mario Bonnard, unico film italiano sulla tragedia dei profughi istriani. L’iniziativa, promossa dall’amministrazione il 9 febbraio al teatro Esperia, è stata un’occasione di conoscenza e riflessione per gli studenti delle scuole superiori, a cui gli interventi introduttivi del sindaco Stefano Ansideri, di Franco Papetti e della signora Raffaella Panella, testimone diretta, hanno raccontato la tragedia dell’esodo istriano e giuliano-dalmata e la tragica pulizia etnica che il Giorno del ricordo intendono rievocare per far tesoro di errori e orrori del passato, al fine di non ripercorrere la stessa strada di sofferenza e morte. Stessa partecipazione anche in occasione della Giornata
della memoria celebratalo scorso 26 gennaio con la rappresentazione teatrale “13419 La necessità del ritorno”, in memoria delle vittime della Shoah.

Lascia un commento