20.5 C
Bastia Umbra
27 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Conferimento della cittadinanza La prima volta di un palestinese

Cerimonia

BASTIA UMBRA-Per la prima volta nella storia di Bastia Umbra, un palestinese ha ottenuto la cittadinanza italiana. Si tratta dell’architetto Almuhtasib Aziz A I, originario della Palestina, che è in Italia dal febbraio 1987 e vive a Bastia Umbra insieme alla moglie, la dottoressa Clara Silvestri. Come di consueto per il conferimento della cittadinanza italiana il Comune ha organizzato una cerimonia ufficiale durante la quale il “neo bastiolo” ha ricevuto il benvenuto da parte del sindaco Stefano Ansideri.Nel 2012 Bastia Umbra ha concesso a vario titolo ben 40 cittadinanze italiane.Dall’insediamento della
giunta Ansideri sono stati 107 in tutto i nuovi cittadini italiani, così suddivisi: Albania 45; Bosnia Erzegovina 1; Bulgaria 1; Cile 4; Cuba 4; Ecuador 4; Egitto 1; Federazione russa 2;India 3; Iran 2; Libano 1; Marocco 23; Messico 1;Moldavia 2; Nigeria 1; Palestina 1; Perù 5; Polonia 1;Romania 4;Uzbekistan 1. Per ottenerela cittadinanza è necessario essere residenti nel territorio da almeno dieci anni;il termine si riduce a cinque anni per rifugiati e apolidi e a quattro anni per i comunitari.

Lascia un commento