14 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

I vigili urbani viaggiano in bici elettrica per sorvegliare il centro e tutelare l’ambiente

Gli agenti si potranno muovere facilmente in città e saranno da stimolo ai cittadini per utilizzare la due ruote
BASTIA UMBRA Aumentare la sicurezza dei cittadini nel rispetto e nella salvaguardia dell’ambiente.

E’ in quest’ottica che il Comune ha deciso di aggiungere ai veicoli in dotazione al corpo di polizia municipale anche due biciclette elettriche. I mezzi sono stati affidati ai vigili urbani ieri mattina, nella cerimonia di consegna che si è svolta in piazza Cavour, di fronte alla sede comunale, alla presenza del sindaco Stefano Ansideri,degli assessori Fabrizia Renzini e Marcello Mantovani, e del nuovo comandante della polizia municipale Carla Menghella, presente insieme ad alcuni agenti. Una novità che fa di Bastia Umbra un comune pioniere nel circondario con l’auspicio che i vigili in bicicletta possano dare un buon esempio civico ai cittadini. I due velocipedi sono omologati per raggiungere la velocità di 25 chilometri orari con un’autonomia di percorrenza di 50 chilometri e consentiranno ai vigili una più attenta sorveglianza del centro città. Certamente agevolata da una favorevole conformazione pianeggiante del territorio, la scelta dell’amministrazione persegue diverse finalità: dal risparmio economico al rispetto dell’ambiente, dall’educazione civica dei cittadini, che saranno così stimolati a un maggior utilizzo dei velocipedi. “Le nuove biciclette elettriche – sottolinea l’assessore Renzini, delegata alla sicurezza e alla viabilità – permetteranno ai nostri agenti della polizia municipale di effettuare prontamente spostamenti e controlli nell’area più centrale della città e potranno essere un incentivo, anche per i cittadini, a un utilizzo più limitato degli autoveicoli quando non strettamente necessario”.

Lascia un commento