15.8 C
Bastia Umbra
1 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

La Finocchiaro in campo per Bersani

La senatrice a Bastia: “Dopo il governo tecnico, si torni a un esecutivo eletto dal popolo”. In serata assemblea alla Cgil
BASTIA UMBRA “La legge elettorale oggi in vigore, il cosiddetto porcellum, ha rotto il legame democratico con gli elettori.

Con lo strumento delle primarie il Partito democratico è pronto a ricostruire quel legame lanciando un segnale forte di democrazia e partecipazione attraverso cui ridare fiducia ai nostri elettori”.Così la senatrice del Pd Anna Finocchiaro, che venerdì ha fatto tappa in Umbria a sostegno della candidatura di Pier Luigi Bersani alle primarie del centrosinistra di domenica 25 novembre. “Bersani – ha sottolineato la senatrice nel corso della conferenza pomeridiana a Villa Rabasco di Bastia Umbra -ha rinunciato alla candidatura statutaria come candidato premier per celebrare la festa della democrazia e gettare le basi per restituire all’Italia, dopo la parentesi del governo tecnico, un governo politico che sia espressione del popolo”. “Dobbiamo tornare ad essere un paese normale – ha aggiunto il segretario regionale del Pd Lamberto Bottini – dove al comando non vi sono tecnici o uomini soli, ma una compagine compatta pronta a mettersi al servizio dei cittadini e riconciliare il Paese alla politica. Una coalizione che in Bersani può trovare una guida in grado di ragionare di squadra e dare risposte concrete alle priorità di oggi: lavoro, equità, politica europea”. In serata la senatrice è poi intervenuta a Perugia, presso la sala Conti della Cgil in via del Macello, all’iniziativa con gli assessori Andrea Cernicchi, Ornella Bellini, Ilio Liberati, e con Tommaso Bori e Pino Roma.

Sara Caponi

Lascia un commento