15.3 C
Bastia Umbra
6 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Castel Rigone ora va di corsa Oggi riceve la visita del Bastia

I lacustri puntano su Agostinelli. Scarfone deve rinunciare a Marchetti
PERUGIA Un derby particolare quello che va in scena oggi al “San Bartolomeo” di Castel Rigone dove arriva il Bastia di mister Rosario Scarfone.

Qui Castel Rigone Vigilia di campionato in casa rigonese. Questo contro il Bastia sarà il secondo derby e più in generalela terza partita per mister Giunti da quando siede sulla panchina lacustre. Fino ad ora il suo tabellino dimarcia riporta: una vittoria, 4-0in casa sul Todi, e un pareggio in rimonta, 1-1 fuori casa contro il Fiesolecaldine che era andato in vantaggio. Tuttavia nel poco tempo che ha avuto fino ad ora a disposizione il neo

allenatore ha saputo già dare continuità ai risultati della squadra che, alla fine, è esattamente quello che gli chiedeva la società. Per l’impegno di oggi, che quindi in ottica campionato conta e non poco,Giunti non dovrà farei conti con nessuno squalificato,ma solo con qualche indisponibile, tra questi ancora Tranchitella per il solito problema muscolare. Saràinvecedella partita ovviamente Agostinelli che ultimamente in zona gol viaggia alla straordinaria media di due reti a partita.
Qui Bastia Umbra Dopo una settimana in cui il tecnico Scarfone, ha cercato, ripetutamente di scuotere la squadra, la stessa, oggi, al San Bartolomeo di Castelrigone,è chiamata a ritrovarsi al più presto. Il modo ingenuo in cui è stata raggiunta dallo Sporting sul finale di gara, ha datomolto fastidio al tecnico bastiolo. Ha ragione infatti, Scarfone, nel
pretendere a tuttoil gruppo uno sforzomentale maggiore che duri tutto l’arco del match. Ancora una volta però, la squadra arriva a questo appuntamento priva di importanti pedine come i difensori Erba, Squalificato e Sorrentino ancora convalescente. Inoltre anche Marchetti , si è fermato per un guaio muscolare. E non ci sarà nemmeno il
tanto atteso Sedicevle cui pratiche di tesseramento richiedono ancora un po’ di tempo.Tutti questi handicap, costringeranno Scarfone a spostare al centro della difesa,Ciccioli che affiancherà Bigi con Scarinci e Arcioni pronti come sempre a dare il loro contributo alla causa.Probabile anche il rientro di Urbanelli accanto ad Invernizzi.
Così in campo
CASTEL RIGONE
(4-3-1-2): Zucconi; Paviglianiti (De Pasquale), Sbaraglia, Gimmelli, Santarelli; Montanari, Gai, Ubaldi (Bricca); Coresi; Belli (Liurni), Agostinelli. All. Giunti.
BASTIA (4-4-2):Biscarini;Mariani, Ciccioli,Gigi,Scarinci;Galli,Arcioni,Oresti,Battistelli; Urbanelli, Invernizzi. All. Scarfone.
Tiziano Agabitini
Leonello Carloni

Lascia un commento