15.8 C
Bastia Umbra
1 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Marcantonini non rinuncia alla frecciata:“Ringraziate Frascarelli, è una sua eredità”

L’ex sindaco si fa avanti: “Chiudete le aziende non in regola”
BETTONA “Con il suo pronunciamento sulle stalle irregolari, il Consiglio di Stato ha messo il sigillo istituzionale sul regolamento di igiene da noi introdotto, il quale, oltre all’agibilità urbanistico,impone dei precisi vincoli agli allevatori.

Ora si applichi fino in fondo quanto previsto dal regolamento e si prendano provvedimenti nei confronti di tutti coloro che non rispettano le regole”. Parole del consigliere comunale Lamberto Marcantonini, già sindaco di Bettona, secondo cui a oggi nel territorio sono presenti molti allevamenti che non rispettano il regolamento di igiene approvato dalla sua giunta nel 2009,“frutto di un grande lavoro che il sindaco ambientalista Stefano Frascarelli a suo tempo non aveva prodotto -commenta -, altrimenti non avremmo avuto questa eredità”. Il regolamento, spiega Marcantonini, “impone tra l’altro la distanza minima di 250 metri dalle abitazioni nonché l’utilizzo delle migliori tecnologie per lo smaltimento e lo stoccaggio dei liquami, anche per piccole stalle, in rispetto delle normative europee. Nel rispetto delle normative – conclude -chiediamo perciò l’immediata chiusura o messa in regola almeno delle stalle vicino allecase, tanto per cominciare”.

Sa. Ca.

Lascia un commento