8.9 C
Bastia Umbra
28 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Una coltivazione di piante di marijuana nel garage: arrestato un trentaduenne

L’operazione I carabinieri lo hanno individuato pedinando diversi tossicodipendenti segnalati da alcuni residenti
BASTIA UMBRA -Nuovo colpo allo smercio della droga nel territorio assisano e bastiolo

: i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Assisi hanno infatti arrestato un italiano trentaduenne (ora ai domiciliari) per coltivazione (undici piante alte oltre un metro) e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti (venti grammi di marijuana). Continua dunque senza sosta la lotta alla diffusione della droga nelloassisano grazie a un impegno ancora piùintenso dei carabinieri che stanno setacciando il territorio con nuove metodiche di contrasto al fenomeno basate sulla stretta collaborazione con i cittadini.Per giorni,imilitari hanno studiato i movimenti sospetti di alcuni giovani tossicodipendenti della zona che erano stati segnalati da alcuni abitanti del centro. L’attività ha portato i carabinieri a localizzare un garage sito nel quartiere Borgo Primo Maggio: capito chi avesse in uso il locale, gli uomini dell’Arma hanno fatto irruzione nel garage, trovando una tecnologica serra costituita da lampade alogene, da un sistema di irrigazione e a reazione temporizzato,con ben undici piante di canapa indiana alte oltre un metro; rinvenuti anche venti grammi di marijuana occultati all’interno di unmobile.Il proprietario della serra, un trentaduenne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ristretto agli arresti domiciliari. Ora sono in corso gli accertamenti per individuare la clientela cheil trentaduenne arrestato riforniva.

di Flavia Pagliochini

Lascia un commento