20.7 C
Bastia Umbra
27 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Pierantonio è infinito Bastia acciuffato al 95’

Ospiti avanti, Erba, Urbanelli e Battistelli rimontano. Nel finale il doppio marchio di Berradi. Espulso Bonura-Girandola di spettacolo ed emozioni al Comunale: al triplice fischio è 3-3
BASTIA UMBRA-Chi prima di questo incontro aveva qualche dubbio sulle qualità tecniche di Berradi, adesso farebbe bene a ricredersi alla svelta.

Al forte attaccante del Pierantonio, è bastata poco più di mezz’ora per incidere su questoderby altamente spettacolare pieno zeppo di emozioni.

Da solo infatti, questo talentuoso giocatore, ha riacciuffato un Bastia che dopo un primo tempo da dimenticare in fretta dopoil riposo è rientrato sul terreno di gioco trasformato e ha stordito l’avversario nel breve spazio di dieci minuti,colpendo un palo e una traversa con Erba e realizzando due gol nello spazio di 120 secondi.Alla fine il rammarico per la mancata vittoria nell’ambiente bastiolo era palpabile. La soddisfazione per lo scampato pericolo invece nella dirigenza del Pierantonio era tantissima.Il Bastia che per l’occasione presentava al centro della difesaErba, straordinario il suo inizio nel secondo tempo, ha dovuto rinunciare a Bigi, Luchini e Marchetti tutti infortunati.Mentre nel complesso di Bagnato, c’è statol ’esordio stagionale di Ciurnelli e quello assoluto di Bartolini. Dopo soli tre minuti Invernizzi, servito da Battistelli, ha spedito alto da pochi passi.Al 18’ ospitiinvantaggio dopo un lancio di Tomassoni, Iannazzo prendeva il tempo a Erba e infilava in uscita Biscarini. Il Bastia reagiva e Tassi si doveva allungare per
deviare un rasoterra di Invernizzi. Prima del riposo ancora in evidenza Iannazzo ma Biscarini attento parava. La pausa faceva male al Pierantonio e benissimo al Bastia che al rientro in campo al 2’ con Colosimo sfiorava il pareggio. Al 3’Erba di testa colpiva il palo,Ciurnelli allontanava in angolo. Alla successiva battuta di Oresti ancora Erba puntuale di testa spediva in porta. Sulle ali dell’entusiasmo Urbanelli inseriva il turbo superava di scatto Ciurnelli e batteva Tassi:il sorpasso era servito.Al 10’ ancora Erba sempre di testa colpiva la traversa. Il Pierantonio era una semplice comparsa e Bagnato si giocava la carta Berradi. Usciva colpito da crampi Erba mentre Bonura veniva allontanato per doppia ammonizione. Il Bastia passava per la terza volta con Battistelli ben servito da Urbanelli.La partita però non andava in archivio. Entrava in scena Berradi che prima al 42’ dopo una scambio con Sparano scagliava in porta un bolide forte e preciso che si infilava all’incrocio dei pali. Al secondo minuto degli ulteriori tre di recupero
assegnati dal direttore di gara direttamente su calcio di punizione ristabiliva la parità.
di Leonello Carloni
BASTIA (4-4-2): Biscarini 6,5; Ciccioli 6,5,Erba 6,5 (17’ st Arcioni 6), Sorrentino 6,5,Mariani S. 6,5: Colosino 6,5 Fabris 6,5,Oresti 6,5, Battistelli 7: Urbanelli 7 (35’ st Scarnci sv), Invernizzi 6,5. All: Scarfone 6.
PIERANTONIO (4-3-3): Tassi 6,5;Mattesini 6,5 (11’ st Berradi 7,5), Pobega 6, Ciurnelli 5,5, Bonifazi 6 (35’ st Guerri sv);Bonura5,5, Tomassoni 6,5, Biondi 6,5;Mariani M. 6,5, Bartolini 6, Iannazzo 7 (27’st Sparano 6,5). All. Bagnato 6.
ARBITRO: Bruni di Fermo 6 (CardinaliCesetti)
RETI: 18’ pt Iannazzo, 3’ st Erba, 5’ st Urbanelli, 29’ st Battistelli, 42’ e 50’ st
Berradi.
NOTE: Espulso Bonura. Ammoniti: Ciccioli,Urbanelli, Battistelli, Oresti, Mattesini.Spettatori 400 circa. Angoli 4-1 per il Bastia.
LE PAGELLE
Uragano Urbanelli, Mariani è sempre prezioso
Biscarini si arrende solo a due prodezze, Invernizzi manca di precisione
BISCARINI 6,5 Sempre attento Berradi lo supera con due prodezze.
CICCIOLI 6,5 Recupera un’infinita di palloni.
ERBA 6,5 Si fa sorprendere da Iannazzo ma poi si riprende tutto con gli interessi.
Arcioni 6 Pochi minuti ma preziosi.
SORRENTINO 6,5Altra gara fisica emuscolare.
MARIANI S. 6,5 Si conferma importante.
COLOSIMO 6,5 Padrone della fascia simangia anche un goal.
ORESTI 6,5 Costruisce molto ma spreca anche qualche pallone di troppo.
FABRIS 6,5 Una giovane certezza.
BATTISTELLI 7Una grande gara culminata anche con una bella marcatura.
URBANELLI 7 Devastante, preciso e anche suggeritore.
Scarinci sv.
INVERNIZZI 6,5L’esperienza al servizio della squadra ma poco preciso sotto porta
Iannazzo non lascia scampo ai difensori
Biondi detta sempre i tempi, Ciurnelli soffre, Sparano entra e si fa sentire
TASSI 6,5 Sela cava benein due occasioni,
incolpevole sulle reti subite.
MATTESINI 6,5 Preciso e diligente fino a che è rimasto in campo.
Berradi 7,5 Un giocatore da altre platee.
POBEGA 6 Una prestazione senza infamia e senza lode.
CIURNELLI 5,5Lontano dai suoilivelli abituali soffremoltoin tuttol’arco della gara.
BONIFAZI 6 Il suo compito è sufficiente.
Guerri sv.
BONURA 5,5 Si fa espellere in un momento delicato della gara.
TOMASSONI 6,5Da una sua precisa giocata nasce il vantaggio.
BIONDI 6,5 Sempre nel vivo del gioco.
MARIANI M. 6,5 Un motorino dotato di buona tecnica.
BARTOLINI 6 Inizia alla grande poi cala.
IANNAZZO 7Micidiale e implacabile.
Sparano 6,5 Insieme a Berradi contribuisce e non poco al risultato finale.

1 commento

Andrea 24 Settembre 2012 at 17:27

Questa è veramente sfortuna!!!

Rispondi

Lascia un commento