4.1 C
Bastia Umbra
1 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Centrodestra sul filo: il Pdl rivuole un assessore

Situazione complessa per la maggioranza nel dopo Livieri. Intanto infuria lo scontro in Consiglio su bilancio e linee programmatiche
BASTIA UMBRA Il totoassessore continua ad alimentare tensioni nel centrodestra, dove è in corso un braccio di ferro per l’attribuzione dell’assessorato vacante.

In consiglio comunale, infatti, il gruppo consiliare del Pdl ha “mostrato i muscoli” per bocca del capogruppo Jacopo Cairoli, il quale da una parte ha ringraziatol’ex assessore Livieri, alfiere della lista Pdl, malcelando rammarico perla sua perdita (singolare anchel’intervento del consigliere Pd Criscuolo, che ricordando analoghe vicende personali ha spezzato una lancia a favore di Livieri, “privato di un diritto conferito dagli elettori”), e dall’altra ha ribadito pubblicamente l’intenzione di presentare un nome sul tavolo del sindaco,lasciando intendere l’auspicio di ottenere un assessorato in rispetto alla quota di lista Pdl, che qualcuno ritiene ormai “troppo assottigliata e privata di rappresentatività”.Sul versante politico, è da registrare lo scontro tra schieramenti in consiglio su revisione di bilancio e verifica delle linee programmatiche. “Il bilancio 2012 è in equilibrio senza aumenti di tasse nonostante il governo abbia tagliato trasferimenti per oltre un milione di euro”, ha detto nella sua relazione l’assessore Roscini, mentre il sindaco ha fatto un lungo resoconto dei progetti in itinere e degli obiettivi centrati nei primi tre anni di governo (dai piani urbanistici tutti “in realizzazione” al contenimento delle tasse,dalle iniziative per il sociale a quelle culturali fino alle grandi manifestazioni). Duro il giudizio dell’opposizione. “Un fallimento totale”, ha tuonato il consigliere Pd Pecci,mentre il collega Casagrande ha criticato l’aumento delle rette degli asili nido nonchéla nuova viabilità tra via Veneto e viaRoma, ritenuta “non necessaria e intempestiva”, vistal’ostacolante concomitanza col Palio de San Michele.Nel centrosinistra, intanto, si registra la “scissione” del comitato bastiolo in sostegno di Matteo Renzi che oggi, alle 17, nella sala della consulta, terrà la presentazione del progetto.

Sara Caponi

Lascia un commento