33.3 C
Bastia Umbra
18 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

DAL PROGRAMMA DELLA CANDIDATA SINDACO PAOLA LUNGAROTTI. Focus sui primi 5 punti.

“Noi non viviamo solo del passato, per noi il futuro è già presente”.

 

 Bastia 10 e Lode

Non solo idee ma azioni da realizzare subito entro i primi 100 giorni e le altre nel quinquennio di sindacatura.

 

Punto 1. ENERGIA PULITA PER IL COMMERCIO E RISORSE PER CRESCERE

OBIETTIVO 100:Attivazione del Bando Re-Store nei primi 100 giorni per sostenere progetti di ristrutturazione e promozione delle attività commerciali, con contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso zero con garanzia pubblica.

 

Programmazione dei  Fuorisalone per rendere ancora più incisiva la collaborazione con il Centro fieristico regionale e conferma dei ristori per le attività artigianali e economiche

Creazione di eventi enogastronomici con specialità dei Comuni gemellati e delle città amiche da sponsorizzare a livello regionale.

In accordo con le attività di ristorazione locali, promozione di prodotti a denominazione comunale, forti anche dell’adesione al  DeCO e menù a “chilometro umbro”

 

B- CER: una comunità energetica riservata agli esercizi commerciali, in grado di erogare energia pulita e a basso costo. Gli utili della comunità saranno reinvestiti per iniziative di supporto e di promozione del commercio.

 

 

Punto 2. BASTIA, CHE SPETTACOLO!

 

OBIETTIVO 100: Bando Cento-e-venti per sostenere economicamente associazioni e imprese che organizzano programmi di eventi e intrattenimento sul territorio comunale, per dare forza e concretezza ad una Bastia sempre più attrattiva.

 

 

  • IL TERRITORIO È UNA RISORSA

La posizione strategica della nostra città offre delle grandi potenzialità su cui abbiamo lavorato, rafforzandole con opere indispensabili, come la vicinanza dell’aeroporto, il centro fieristico regionale, le principali rete viarie che ci collegano alle altre regioni

OBIETTIVO 100: Meno burocrazia per ridurre i tempi di risposta dell’Amministrazione nei confronti di cittadini, imprese e professionisti per supportare la rigenerazione e rivitalizzazione del territorio

Completamento immediato  della messa in sicurezza idraulica della confluenza Tescio-Chiascio, con inizio dei lavori del sottopasso di Via Firenze con il subentro della realizzazione da parte di RFI (Rete ferroviaria italiana) con il raccordo della Regione Umbria

Utilizzo dell’ Intelligenza artificiale in prassi e procedure per ottenere lo snellimento degli iter burocratici

04 BASTIA VERDE, PULITA, SMART, SICURA

Grazie al progresso tecnologico il cittadino può vivere in modo più funzionale e immediato il contesto urbano sempre nel rispetto dell’ambiente

OBIETTIVO 100: Piano straordinario manutenzione verde e infrastrutture (marciapiedi, segnaletica orizzontale e verticale).

Proseguimento della realizzazione di una Città Smart con Pubblica Illuminazione a Led e completamento della videosorveglianza su tutto il territorio comunale con servizi integrati.

Creazione delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER)

Attuazione dei patti di collaborazione, con gruppi di cittadini a vantaggio della collettività

  1. NESSUNO RESTA INDIETRO.

 

La persona al centro di tutto nelle Politiche Sociali

Proseguire azioni per la comunità e per la persona favorendo la capacità di generare legami in ambito sociale e lavorativo.

 

OBIETTIVO 100: Potenziamento dei sostegni economici per le persone fragili e istituzione di un bonus per le famiglie da destinare all’acquisto di beni e servizi anche per la prima infanzia.

 

Attenzione agli  anziani  con il recupero dell’ex Clinica Pelliccioli

Uffici Comunali e Digipass di frazione

Inclusione sociale, con attivazione dello sportello della disabilità e politiche per la famiglia
Prosecuzione di interventi mirati all’abbattimento delle barriere architettoniche

Rivitalizzazione di spazi culturali come la biblioteca e il coworking solidale

Attivazione di uno sportello rivolto ai giovani per fornire opportunità e orientamento professionale

Consulta dei Giovani, maggiore operatività al Consiglio Comunale dei Ragazzi con la predisposizione di uno specifico capitolo di bilancio comunale.

Laboratori tematici sull’artigianato (Antichi Mestieri)

Rigenerazione di ambienti dedicati ai giovani, alle loro attività e iniziative, centro di orientamento professionale, informazione e assistenza per scambi con l’estero, punto digitale,

Aula studio per universitari, potenziamento spazi dedicati a eventi culturali, gemellaggi socio-educativi con i partner europei.

Innalzamento della fascia di esenzione a 15000 € di reddito per esenzione applicata all’addizionale comunale IRPEF

 

 

Trovi tutto il nostro programma su https://bit.ly/ProgrammaCompletoLungarotti

 

05/06/2024

Stefania Legumi

Coalizione Paola Lungarotti Sindaco

Lascia un commento