33.3 C
Bastia Umbra
18 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

Cambio Festival pronto al debutto: annullato il piano solo di Stefano Ruiz de Ballesteros, si parte con Mag Trio al Lavandeto.

Undici le date in programma, sei gratuite: il 28 giugno la “prima” della manifestazione

Un suggestivo concerto al tramonto che celebra la tradizione del jazz afroamericana unita a quella europea

ASSISI – Undici eventi itineranti tra Assisi, Bettona, Cannara e Spello, di cui cinque gratuiti: Cambio Festival 2024 scalda i motori, con partenza il 28 giugno dal Lavandeto di Assisi: a causa di un lutto che ha colpito Stefano Ruiz de Ballesteros, è infatti annullato il concerto per piano solo originariamente programmato l’8 giugno al Castello di San Gregorio. Si parte quindi con il concerto al tramonto al Lavandeto di Castelnuovo di Assisi, il 28 giugno alle 20.30 con Mag Trio di Giuseppe Magagnino. Nella musica di Giuseppe Magagnino, e quindi nel suo trio, rivive in modo originale la tradizione jazz afroamericana, integrata con arrangiamenti tipici del jazz nord europeo e con una forte componente melodica, caratteristica della grande musica italiana.

Diplomato in pianoforte classico al conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, Magagnino ha conseguito successivamente la laurea in Musica jazz presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari. Ha frequentato diversi seminari intensivi e dal 2009 collabora con il violinista Alessandro Quarta, due volte ospite di Cambio Festival, con il quale ha accompagnato la cantante jazz inglese Sarah Jane Morris, Stefano di Battista, Ornella Vanoni e Toquinho, Dee Dee Bridgewater, Mike Stern, James Taylor Quartet e Amii Stewart. Nel 2021 nasce e prende forma il suo primo disco da solista, “My Inner Child”, con la formazione “Mag Trio”. Nel 2023 pubblica “After the Rain”. Il 28 giugno al Lavandeto, oltre a Giuseppe Magagnino al pianoforte, si esibiranno Giampaolo Laurentaci al contrabbasso e Dario Riccardo alla batteria.

Cambio Festival 2024 prosegue poi dal 3 al 7 luglio tornando nella sua location storica, il Castello dei Figli di Cambio a Palazzo di Assisi, con cinque eventi: il 3 luglio serata teatrale che vede protagonista Roberto Mercadini con “Moby Dick” (evento in collaborazione con il Piccolo Teatro degli Instabili); il 4 luglio Alessandro Bossi “Vìrdigo” con un incontro tra funk con il jazz e l’elettronica; il 6 luglio è la volta di Danilo Rossi, storica prima viola della Scala di Milano, con il Trio Gipsy; il 7 luglio si conclude con il gruppo Sparring Partners e un concerto che ripercorre il repertorio del maestro Paolo Conte.

A seguire, Cambio Festival propone due date nel centro storico di Assisi, entrambe sul sagrato dell’Abbazia di San Pietro: il 17 luglio il Gran galà di danza in collaborazione con Rondine Balletto di Assisi mentre il 18 luglio arriverà in città il sassofonista James Senese. Agosto sarà il mese delle “collaborazioni fuori porta”: si parte il 9 a Piandarca di Cannara con Enrico Pieranunzi in trio e le musiche di Gershwin; il 28 alle Torri di Properzio a Spello, con Lorenzo Bisogno 4tet feat; gran chiusura il 31 a Villa del Boccaglione a Bettona con il concerto a ingresso gratuito di Stefano Zavattoni, Mauro Mela & Orchestra.

Tutti gli appuntamenti di Cambio Festival 2024 sono resi possibili grazie al contributo della Città di Assisi e anche grazie ai fondi del POR – FESR 2014-2020 Asse 3 – Azione 3.2.1 Piano sviluppo e coesione FSC (D.L. n.34/2019) – Bando per il sostegno di progetti nel settore dello spettacolo dal vivo – Anno 2023, indetto da Sviluppumbria.

Partner ufficiale è Pegaso 2000 del Ceo Franco Cicogna.  Main sponsor sono: Francesca Menichelli – consulente finanziario Fineco Bank e Acton del Ceo Alberto Forini. Importante è il sostegno dei Comuni di Bettona, Cannara e Spello. L’evento è patrocinato dalla Provincia di Perugia. I biglietti per tutte e 12 le date di Cambio Festival sono già acquistabili o prenotabili sul sito cambiofestival.it e sul circuito Ticket Italia. Per rimanere sempre aggiornati sulle iniziative di Cambio Festival è possibile seguire i social ufficiali della manifestazione, su Facebook – https://www.facebook.com/cambiofestival – Instagram – https://www.instagram.com/cambiofestival/ – e X/Twitter – https://x.com/Cambiofestival

05/06/2024

Flavia Pagliochini
Giornalista, press & social communication

Lascia un commento