18.1 C
Bastia Umbra
17 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Massima trasparenza sulla nomina degli scrutatori.

L’articolo della Consigliera Laura Servi è pieno di affermazioni fantasiose e messaggi fuorvianti!
In questi anni nessuno è MAI arrivato con la lista di scrutatori preconfezionata e nessuno ha MAI cercato di muovere i fili delle nomine.
Anzi.
Per poter essere nominati scrutatori infatti il procedimento è molto chiaro e gestito dalla Commissione Elettorale e dagli Uffici comunali con la massima trasparenza, e in aderenza, ovviamente, alla normativa ed alle circolari ministeriali in materia.
Il tutto prende avvio dall’iscrizione dei soggetti interessati all’Albo degli scrutatori e termina con la manifestazione di interesse degli iscritti per riconfermare la propria disponibilità ad essere nominati scrutatori in occasione delle varie tornate elettorali ed evitare così, per quanto possibile, il rischio di numerose defezioni o peggio di cancellazioni dall’albo per mancata disponibilità degli iscritti. La modalità della manifestazione d’interesse è introdotta per la prima volta dalla Commissione Elettorale su proposta dal Sindaco Paola Lungarotti agli inizi del suo mandato proprio con l’obiettivo della massima trasparenza nelle nomine da effettuare.
Il fatto che siano più o meno sempre le stesse persone a svolgere il servizio di scrutinio nei seggi è dovuto semplicemente al fatto che, vuoi o non vuoi, sono spesso le stesse persone a presentare la manifestazione di interesse. E bisogna notare che non sono neanche molte! Ad esempio quest’anno, a fronte di una necessità di 88 scrutatori nei vari seggi comunali, sono arrivate un numero di manifestazioni di disponibilità a malapena sufficienti a coprire le necessità, come, d’altronde era già accaduto, da ultimo, per le ultime elezioni del 2022. Ribadiamo con fermezza che è sempre stata data priorità alla nomina di disoccupati e studenti tra tutti gli iscritti all’Albo, ma dato il numero esiguo di manifestazioni di interesse a volte è difficile garantire una ampia rotazione.
Nell’ultima seduta della Commissione Elettorale a cui era presente la Consigliera Servi insieme agli altri membri Bruschini Monica, Alunni Bernardini Michael, al Presidente Morettini Valeria delegata del Sindaco, al Segretario Comunale ed a due dipendenti dell’Ufficio Elettorale Comunale, la Consigliera Servi ha proposto di nominare gli scrutatori in stato di disoccupazione, anche attingendo ad un elenco di persone non iscritte all’Albo degli scrutatori. Peccato che la normativa subordini di attingere da graduatorie diverse rispetto all’Albo, ad eccezione di situazioni in cui non ci siano altre disponibilità. Oltre al fatto che questo sarebbe andato contro i diritti dei soggetti che hanno correttamente partecipato, nei termini previsti, alla manifestazione di interesse di disponibilità alla nomina a scrutatori!!
La Consigliera Servi non è stata d’accordo con le scelte sostenute dai componenti di maggioranza in commissione che nel loro agire hanno chiaramente applicato la normativa, suffragati anche dal corretto agire degli Uffici, ma questo è stato un gesto palesemente insensato. E ostentare che questo lo faccia per sostenere i principi del Movimento di cui fa parte, evidentemente principi troppo fantasiosi rispetto alla normativa e circolari in materia, non lo mettiamo in dubbio, ma che così facendo, a suo dire, difenderebbe i diritti dei cittadini, beh questo poteva anche risparmiarselo!
Le sue illazioni vengono smentite da sole da un procedimento di nomina strutturato sulla correttezza, la trasparenza ed il pieno rispetto delle Leggi.
Una ulteriore dimostrazione della demagogia su cui si incentrano le azioni di certi personaggi politici.
Ma i cittadini sono capaci di intendere e di volere! Non si fanno abbindolare!

I diritti dei cittadini si difendono con scelte giuste, azioni trasparenti e riportando sempre la verità.
E questo è quello che dall’insediamento del Sindaco Lungarotti è stato fatto  in questo caso e sempre.
La Commissione elettorale si ritiene molto soddisfatta del lavoro svolto in questi 5 anni, dei criteri di imparzialità attuati e dei risultati raggiunti.

 

20/05/2024

Coalizione dei partiti di centro destra e delle liste civiche a sostegno della candidatura di Paola Lungarotti Sindaco

 

 

 

Lascia un commento