18.1 C
Bastia Umbra
17 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Erigo Pecci: “Primo Maggio, innalziamo un inno alla dignità del lavoro”.

Il Primo Maggio è per tutti noi una festa sacra per quanto profana, celebriamo il pilastro della nostra Costituzione, la fucina dei sogni, il crogiolo delle speranze, il camino ardente che scalda le nostre ambizioni: il lavoro. Se ogni passo, ogni sforzo, ogni sudore versato è un mattone che costruisce le fondamenta del nostro futuro, è quella lavorativa la dimensione in cui spesso ci emancipiamo.

Il lavoro è il grande maestro della vita, che ci insegna disciplina, perseveranza e dignità. È l’arte di trasformare il nostro impegno in realtà tangibili, di plasmare il nostro destino con le mani e il cuore. Ci innalza, ci nobilita, ci fa sentire vivi e partecipi del grande balletto dell’esistenza umana.

Ma il lavoro non può essere solo un’idea astratta, deve essere un rifugio sicuro, un’oasi di tranquillità e protezione. La nostra Coalizione Civico Progressista sogna una Bastia in cui ogni lavoro sia un faro di sicurezza, in cui ogni lavoratore si senta rispettato, valorizzato e protetto.

Immaginiamo una città in cui la crescita economica si intrecci con la salvaguardia dei diritti dei lavoratori, in cui la prosperità è accompagnata dalla giustizia sociale. Il lavoro non è solo un mezzo per guadagnare, ma un veicolo per realizzare i nostri sogni più profondi, per costruire un mondo migliore per noi stessi e per le generazioni future.

In questo Primo Maggio, innalziamo un inno alla dignità del lavoro, alla sua essenza e alla sua importanza nella trama della vita. Sogniamo una Bastia in cui ogni lavoro sia un fiore che sboccia nel giardino della prosperità, protetto dalla carezza amorevole della nostra comunità e nella sicurezza delle regole.

01/05/2024

Staff Erigo Pecci Sindaco

Lascia un commento