24.5 C
Bastia Umbra
19 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Erigo Pecci: a Bastia anni di Bandi Regionali per lo sport persi

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO nota stampa di Erigo Pecci, candidato Sindaco per Bastia Umbra

 

Oggi volevo parlarvi di una questione che abbiamo avuto modo di approfondire rispetto alla situazione delle strutture sportive a Bastia Umbra.

Alla luce delle tante osservazioni sollevate dalle società sportive e dalle famiglie, che hanno interessato anche i nostri competitor, abbiamo deciso di verificare approfonditamente la situazione, per comprendere appieno cos’è successo negli ultimi anni e perché oggi ci troviamo in questa situazione.

È chiaro a tutti che un Comune da solo non può sopperire a tutte le spese (che in particolare interessano gli interventi di manutenzione) rispetto agli investimenti infrastrutturali, rendendo fondamentale l’intercettazione di bandi e contributi (in particolare quelli Regionali) per finanziare l’attività sportiva e le sue strutture.

Bene, quello che abbiamo scoperto è a tratti assurdo quanto inspiegabile. Negli ultimi anni il Comune di Bastia Umbra, a differenza degli altri Comuni umbri ha perso molti bandi di finanziamento degli impianti sportivi, addirittura non partecipando nemmeno all’ultimo Bando emesso (in grafica potete vedere i contributi ricevuti dagli altri Comuni per farvi un’idea).

Ritengo che questo sia molto esplicativo circa l’interesse che la nostra Amministrazione Comunale ha impiegato nella tutela e promozione dell’attività sportiva e nella realizzazione e adeguamento delle strutture necessarie al suo corretto svolgimento.

Questo non può essere l’approccio di un’Amministrazione in relazione ad attività di fondamentale importanza per i nostri cittadini, le famiglie e i nostri figli che necessitano di strutture adeguate per praticare le attività e un’adeguata promozione dello sport e dei suoi benefici per la salute e per la socialità.

Erigo Pecci, candidato sindaco di Bastia Umbra

 

 

Lascia un commento