18.1 C
Bastia Umbra
17 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Alternativa Popolare sulla situazione degli impianti sportivi a Bastia Umbra.

La sinistra bastiola attacca sulla situazione fatiscente degli impianti sportivi a Bastia. L’Amministrazione attuale risponde sciorinando numeri dei vari fondi pubblici raccolti, che sarebbero stati utili a sistemare la situazione degli impianti, invece ancora al palo.
Quello che vediamo è che ad oggi non esiste una struttura adeguata ed idonea a svolgere attività fisica anche da parte di alcune scuole, non solo per le associazioni sportive della città.
L’amministrazione difende i numeri dei fondi raccolti, ma se tutti dobbiamo credere ai numeri, nessuno di noi può negare la situazione pessima in cui versano le strutture. Saranno stati anche raccolti milioni di euro, ma allo stato attuale il palazzetto dello sport è ancora sotto lavori, che dovevano essere terminati da tempo e la palestra delle scuole medie ancora da ricostruire.
L’amministrazione si difende anche ricordando tra gli impianti sportivi la prossima piscina all’aperto. Ma se i numeri sono oggettivi, anche gli articoli a suo tempo pubblicati sono incontrovertibili. Ne citiamo solo uno dei tanti. Nel lontano 2 aprile  2021 (Covid ormai terminato), si declamava l’apertura dell’impianto entro il 2022, perché, a detta del Sindaco, i cavilli burocratici erano stati ormai risolti.
Quello che vediamo è che passati oltre 3 anni, anche questa struttura è ancora da terminare. Questa amministrazione se vuole essere davvero sincera e trasparente, come ama definirsi, pubblichi non solo le foto dell’impianto futuro, ma anche le tante notizie che dimostrano l’incapacità di governare e portare a termine le attività in tempi congrui ed efficienti.
Alternativa  Popolare si presenta a queste elezioni come l’alternativa a questa destra spezzettata che non è riuscita a dare nulla di concreto in questi 5 anni e alla sinistra che comunque aveva perso anni fa il governo della città per non aver saputo ascoltare le esigenze della popolazione.
La situazione attuale è frutto delle mancate azioni di questi!

20/05/2024

Alternativa Popolare

Lascia un commento