18.7 C
Bastia Umbra
19 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

14° Festival Dantesco fa tappa a Bastia Umbra: il 14 maggio proiezioni al Cinema Teatro Esperia

Dal 12 al 19 maggio 2024 ‒ in varie sedi, a ingresso sempre gratuito ‒ si tiene il 14° Festival Dantesco,
ideato e prodotto da
Xenia, con la direzione artistica di Paolo Pasquini e Agnese Ciaffei
.
Il Festival Dantesco promuove dal 2010 l’opera dantesca attraverso spettacoli dal vivo, opere audiovideo,
mostre, incontri, concorsi, rubriche social, residenze artistiche e presentazioni di libri
(www.festivaldantesco.it).


Quest’anno la manifestazione, patrocinata fra l’altro dall’
AIB Associazione Italiana Biblioteche e inserita
nel
Maggio dei Libri 2024, si svolge a Roma (in tre sedi), a Varese e a Bastia Umbra.
È possibile in ogni caso seguirne i momenti salienti anche in
streaming ‒ sul canale youtube del Festival ‒
e sulle frequenze web di Radio Giordano Bruno, radio ufficiale dell’iniziativa.
L’evento centrale per i numerosi giovani
follower del Festival (ma non solo per loro) viene ospitato dal
Teatro Marconi di Roma la sera di venerdì 17 maggio, con l’ormai tradizionale competizione annuale di
performance e proiezioni audiovideo, culminante nelle attesissime proclamazioni dei vincitori del
Concorso Teatro e del Concorso Cinema connessi al Festival nonché anticipazioni sul Concorso Fotografia.
Appuntamenti
colti, ma anche popolari sono offerti invece dalla Biblioteca ufficiale del Festival, la
Biblioteca Generalizia del Centro Studi Storici Padri Barnabiti. All’interno dei suggestivi spazi dello
straordinario
Complesso di San Carlo ai Catinari ‒ nel cuore di Roma ‒ incontri letterari, talk, esposizioni
librarie e momenti espositivi (con angoli dedicati anche al pubblico dei più piccoli) vengono proposti
quotidianamente al pubblico, a cura di
Donatella Bellardini, da lunedì 13 maggio a venerdì 17 maggio,
anche in occasione delle
«Giornate di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico» promosse
dalla CEI.
Un approfondimento particolare viene ospitato giovedì 16 maggio nella terza sede romana del Festival, il
Museo dedicato agli Internati Militari Italiani. Lungo le pagine di un libro curato da Monica Calzolari,
Dante viene riattraversato da una prospettiva di reclusione bellica, all’interno degli spazi di un museo
multimediale che restituisce e ricorda proprio la dimensione dell’internamento.


La settimana di Festival si apre però soprattutto fuori Roma: il 13 maggio presso il Cinema Teatro Castellani
di
Azzate, vicino Varese, e il 14 maggio presso il Cinema Teatro Esperia di Bastia Umbra, vicino Perugia, è
infatti la volta di due appuntamenti dedicati alla proiezione dei cortometraggi finalisti del Concorso
Cinema. Le serate si svolgono in presenza di due
Giurie qualificate, che peraltro aprono così le ricche
procedure di voto destinate poi a determinare i
Premi Assoluti e i Premi Speciali proclamati nel corso
della Finale romana del 17 maggio dal Presidente Nazionale di Giuria, il
Prof. Maurizio Fiorilla, Ordinario
di Filologia della Letteratura Italiana presso l’Università Roma Tre.

Patrocinato sin dalla prima edizione dalla Società Dante Alighieri, il Festival Dantesco è stato realizzato nel
corso degli anni con il sostegno del Ministero della Cultura, del Ministero dell’Istruzione e del Merito, della
Regione Lazio, della Regione Toscana, del Comune di Roma e di numerose altre istituzioni, tra cui ‒ in
particolare per le edizioni universitarie ‒ l’Università degli Studi di Roma Tre e la Fondazione Roma Tre
Teatro Palladium.

IL PROGRAMMA A BASTIA UMBRA

14 maggio, martedì, ore 20
Bastia Umbra (Perugia), Cinema Teatro Esperia, Via Roma 25
Con il sostegno del MiC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Per Chi Crea”
Cortometraggi finalisti
proiezione delle opere finaliste del Concorso Cinema e votazione della seconda Giuria Qualificata
in collaborazione con il Comune, la Pro Loco e l’Ente Palio di Bastia Umbra

 

Lascia un commento