15.6 C
Bastia Umbra
18 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

NIENTE SOLDI IN BILANCIO PER LA STRUTTURA DI SAN LORENZO, POI IL PRELIEVO DAL FONDO SENZA INFORMARNE IL CONSIGLIO: DEGLI ESPOSTI E MIGLIORATI INTERROGANO SINDACO E ASSESSORE “ENNESIMA PROVA DI MANCANZA DI PROGRAMMAZIONE E TRASPARENZA DA PARTE DI UNA GIUNTA ALLO SBANDO”.

Prelievo dal Fondo di riserva per il mantenimento in efficienza di uso della pressostruttura di San Lorenzo, le consigliere Catia Degli Esposti e Jessica Migliorati interrogano assessore al Bilancio e sindaco per chiedere, rispettivamente, se la misura avesse carattere di straordinarietà e come mai al Consiglio non sia stato comunicato.
Degli Esposti e Migliorati ricordano che già dallo scorso agosto una dettagliata relazione tecnica degli uffici comunali Lavori Pubblici individuava le necessità economiche per il mantenimento in uso della struttura pressostatica: 13.420 euro per manutenzione e verifica della pressostruttura per 6 mesi e Manutenzione e controllo dei presidi antincendio.
“Eppure – attaccano le due consigliere – nel Bilancio di previsione approvato a dicembre non sono state inserite le necessarie risorse per gli interventi ordinari sulla pressostruttura di San Lorenzo, con il relativo capitolo che è stato lasciato vuoto. Salvo poi effettuare un prelievo, appena 18 giorni dopo, da Fondo di riserva. Gli interventi di manutenzione ordinaria ed i servizi di cui alla relazione Il responsabile del III servizio Lavori Pubblici – proseguono Degli Esposti e Migliorati – erano stati dettagliatamente previsti sin dal mese di agosto 2023 e sono indispensabili per garantire la sicurezza e la continuità delle attività svolte all’interno della pressostruttura. Ed i prelievi dal Fondo di riserva sono riservati ad imprevedibili o straordinarie esigenze di bilancio e non possono essere utilizzati per coprire la mancanza di programmazione delle spese”.
Da qui l’interrogazione con cui si chiede all’assessore se ritiene che il prelievo dal Fondo di riserva per la manutenzione ordinaria dell’impianto sportivo avesse carattere di straordinarietà o se riconosce che queste fossero già chiare al momento dell’approvazione del Bilancio. E al sindaco, come mai non ne abbia informato il Consiglio nelle due sedute successive, considerando che il prelievo rappresenta quasi il 40% della dotazione del Fondo.
“Si tratta – concludono Degli Esposti e Migliorati – dell’ennesima prova della mancanza di capacità di programmazione, oltre che di trasparenza, da parte di questa amministrazione sempre più allo sbando”.

Bastia Umbra, 21 febbraio 2024

Catia Degli Esposti
Jessica Migliorati

Consiglieri Comunali

Civica per Bastia

Lascia un commento