16.1 C
Bastia Umbra
17 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Forza Italia e Bastia Popolare: “Chi ha autorizzato la modifica del progetto del sottofondo di Piazza Mazzini?”

Ordine del giorno sui lavori in Piazza Mazzini presentato dall’intergruppo.

I Consiglieri Comunali di FI – Bastia Popolare, Antonio Bagnetti, Franco Possati, Ramon Rustici e Gianluca Ridolfi hanno presentato un Ordine del Giorno per chiedere al Sindaco e alla giunta garanzie sulla carrabilità della nuova pavimentazione di piazza Mazzini dopo le modifiche apportate al progetto esecutivo.

La questione riguarda la mancata demolizione della vecchia soletta in cemento che, in base al progetto approvato, andava rimossa e sostituita con un nuovo elemento strutturale in calcestruzzo armato. A lavori in corso, il direttore dei lavori avrebbe rilevato che il sottofondo in cemento, rinvenuto dopo la rimozione della vecchia pavimentazione, fosse in buone condizioni per cui si sarebbe optato per la non rimozione, ma per il rinforzo del sottofondo con un massetto fibrorinforzato dello spessore minimo di cm. 6.

Il consigliere di Forza Italia, Franco Possati segnalava al Sindaco possibili difformità nei collegamenti trasversali tra la soletta armata esistente e la nuova rete elettrosaldata dei massetti di ripristino in corrispondenza dei tagli realizzati per i sottoservizi.

In proposito i consiglieri dell’intergruppo hanno chiesto chiarimenti ufficiali da condividere con il Consiglio Comunale e con i Cittadini.

Si chiede in particolare di conoscere la procedura adottata e la documentazione depositata a supporto della variazione di progetto e se il Sindaco e la Giunta fossero stati preventivamente informati della decisione di variante rispetto al progetto approvato.

La maggioranza ha più volte rappresentato alla Giunta ed ai progettisti che le caratteristiche di resistenza fossero di una piazza CARRABILE, in modo da non pregiudicare eventuali diverse scelte future o il transito di mezzi pesanti in caso di emergenze.

Non è nostra intenzione entrare nel merito delle scelte tecniche, ma vorremmo conoscere se la politica fosse a conoscenza delle modifiche progettuali e se sono state date opportune garanzie in merito alla qualità del sottofondo una volta realizzata la nuova pavimentazione, in considerazione dell’ingente investimento e del fatto che una piazza non puo durare solo qualche decina di anni, come avvenuto dall’ultimo rifacimento dove si scelse di fare una piazza pedonale per poi riaprirla al traffico.

Vogliamo essere certi che la resistenza al traffico veicolare sia comunque garantita. Proprio per questo – concludono i consiglieri di Forza Italia e Bastia Popolare – è stato preteso, come risulta dai resoconti degli incontri, che la piazza fosse progettata e realizzata CARRABILE. Il progetto esecutivo, a quanto pare, è stato modificato e noi vogliamo avere garanzie che le modifiche non pregiudichino la resistenza della pavimentazione al traffico veicolare se in futuro si decidesse la riapertura al transito di automezzi.

17/02/2024

Forza Italia Bastia Umbra e Bastia Popolare

Lascia un commento