10 C
Bastia Umbra
28 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Economia

Expo Tecnocom, domenica 4 febbraio al via la 18esima edizione della fiera dedicata ai professionisti del settore dei consumi fuori casa (Horeca), settore che rappresenta uno degli asset portanti dell’economia italiana e naturalmente anche dell’Umbria.

Ad Umbriafiere di Bastia Umbra fino al 7 febbraio oltre 300 stand, con una vasta gamma di prodotti e servizi essenziali per il comparto degli hotel, ristoranti e catering, ma anche un ricco calendario di eventi e momenti formativi: ecco tutto il programma.

Sempre domenica, alle ore 10.30 (padiglione n.9) taglio del nastro alla presenza di organizzatori e istituzioni.

BASTIA UMBRA – È iniziato il conto alla rovescia per la kermesse professionale dedicata al settore dei pubblici esercizi, delle attività ricettive e dell’arte bianca in cui trovare tutto quello che occorre per il business development e per ampliare e migliorare le potenzialità e gli orizzonti delle imprese del settore Horeca (Hotel-Restaurant-Cafè o Catering).

Expo Tecnocom, in programma da domenica 4 a mercoledì 7 febbraio 2024 al centro fieristico Umbriafiere di Bastia Umbra, è l’unica fiera B2B del Centro Italia e per questo ha attirato l’attenzione anche di aziende provenienti da fuori regione.

 

Domenica 4 febbraio alle ore 10.30 (padiglione n.9) è in programma il taglio del nastro alla presenza di organizzatori e istituzioni. Interverranno, tra gli altri, Aldo Amoni, presidente Epta Confcommercio, Roberto Morroni, vicepresidente della Regione Umbria, Paola Lungarotti, sindaco di Bastia Umbra, Stefano Ansideri, presidente di Umbriafiere, e Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio dell’Umbria e di Confcommercio Umbria.

Questo evento afferma Amoniè il vero Expo dell’Umbria, fiore all’occhiello del centro fieristico regionale, finalizzato a rilanciare quelle attività, come l’enogastronomia e l’accoglienza, che stanno facendo sempre più da traino alla crescita del turismo che in Umbria sta toccando cifre importanti. I professionisti possono quindi, durante i giorni di fiera, aggiornare le loro attività Horeca anche nel settore della strumentazione, digitale e manuale, al fine di migliorare la qualità dei loro servizi”.

 

L’expo, ideato e organizzato da Epta Confcommercio Umbria, torna quindi con la volontà di confermarsi una delle più importanti fiere italiane interamente dedicata a tecnologie, prodotti, servizi ed arredi per tutto il mercato dei consumi fuori casa, un settore che rappresenta uno degli asset portanti dell’economia italiana, e naturalmente anche dell’Umbria.

Nella cornice del centro fieristico domanda ed offerta tornano ad incontrarsi con il pubblico che può partecipare a un ricco calendario di eventi, convegni, workshop, dimostrazioni tecniche e laboratori con nomi di prestigio che si alterneranno nelle performance tecniche e nei cooking show.

Una rassegna quindi ideata e costruita per agevolare l’incontro tra imprese, esercenti e associazioni di categoria con lo scopo di sviluppare new business, confrontarsi e fornire opportunità di aggiornamento professionale puntando tutti nella stessa direzione, quella della soddisfazione del cliente, ma allo stesso tempo quella della crescita di una filiera strategica per tutto il sistema economico nazionale, nonché uno dei pilastri fondamentali dell’Italian way of life.

La fiera vuole anche confermarsi come luogo perfetto dove trovare idee, spunti e instaurare utili contatti per tutti quelli che desiderano avviare un’attività di ristorazione, bar, birreria, distribuzione alimentare, somministrazione e ricettività.

Ampio sarà lo scenario espositivo, tra tecnologie e servizi all’avanguardia. Saranno riproposte, per facilitare l’orientamento dei visitatori e favorirne la ricerca merceologica le tre macroaree tematiche: Food, Equipment e Contract. Materie prime, arredamento da interno ed esterno, impianti, attrezzature, macchinari, complementi e tanto altro, distribuiti in 4 padiglioni, per un totale di 16.000 metri quadrati e oltre 300 stand.

Primo piano sul bar: prodotti, attrezzature, macchinari e arredamenti, ma anche caffè, birre, impianti di aspirazione, videogiochi, misuratori fiscali, verificatori di banconote, contabanconote, contamonete.

Ristorazione di successo: forni, frigoriferi, lavastoviglie, grandi impianti per ristorazione e comunità, e poi abbigliamento, tovagliati, prodotti alimentari.

Ricettività ad alto gradimento: per alberghi, country house, arredi, arredi esterni, coperture, piscine, complementi, forniture, informatica.

Gelato artigianale: concorsi, laboratori attivi e degustazioni, ed anche macchinari e alimenti per una passione sempre in crescita, con nuovi gusti e assortimenti.

Panificazione e pasticceria: per tutti gli artisti dell’arte bianca laboratori attivi, forni, macchinari, prodotti alimentari, semilavorati e farine.

Pizza che passione: tutti i segreti per una pizza di qualità, forni, tecnologie, nuovi alimenti, farine e prodotti specifici.

Pasta fresca: i macchinari per tutti i tipi di pasta fresca, ripiena, gnocchi ecc… Contenitori per il sottovuoto e l’asporto.

Finger food, wine bar, pub: tendenze e nuovi stili a confronto. Proposte di alto livello. Prodotti e componentistica per qualificare ogni locale.

 

Expo Tecnocom non si limita alla pura esposizione, ma offre anche un ricco calendario di eventi. Tra questi, spiccano la Masterclass “In cucina con le piante grasse” (in programma domenica 4 febbraio, ore 11.30, con lo Chef Vittorio Ottavi) a cura di La Clarice, start-up con sede a Cannara che da anni fornisce i migliori ristoranti e chef stellati d’Italia con piante ed erbe esclusive; il “3° Trofeo della pizza” a cura di Molino sul Clitunno (lunedì 5 febbraio, ore 9) e altri appuntamenti focalizzati su temi cruciali come la sostenibilità nella filiera alimentare e la digitalizzazione nel settore alberghiero e della ristorazione. Da segnalare per martedì 6 febbraio, “Dac e Molino Casillo: l’origine del futuro” a cura di Gruppo Dac (ore 10.30), “Zero Sprechi nella Filiera del Cibo” a cura di Confcommercio Umbria e Regusto (ore 15) e “C’è sempre più Gustum in Umbria” a cura di Confcommercio Umbria e Università dei Sapori, Gal Media Valle del Tevere, con lo Chef e storico gastronomico Marino Marini (ore 17). Infine, mercoledì 7 febbraio, “Dac Meat Lab” a cura di Gruppo Dac (ore 10.30) e “Check-up digitale hotel e ristorante: 6 aspetti da verificare” a cura di “Slope” (ore 11.30).

 

La partecipazione delle aziende non si limita agli eventi ufficiali, in quanto numerosi espositori organizzeranno momenti formativi, workshop, dimostrazioni e show cooking nei loro spazi dedicati. Una grande opportunità per confrontarsi con i colleghi del settore, scambiarsi esperienze ed entrare in contatto con altri professionisti.

 

Orari e info: da domenica 4 a martedì 6 febbraio, dalle ore 9 alle 19, mercoledì 7 febbraio, dalle ore 9 alle 17. Sito ufficiale dell’evento: www.expo-tecnocom.it

 

 

 

UFFICIO STAMPA

Danilo Nardoni

Alessandro Corinti

Lascia un commento