12.7 C
Bastia Umbra
18 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Edilizia scolastica – Assisi, sopralluogo della Provincia ai Licei Properzio e Scientifico per fare il punto e illustrare i prossimi interventi su queste scuole.

Al Convitto ‘Principe di Napoli’ oltre 6 milioni di euro per adeguamento sismico ed efficientamento energetico

Assisi, 23 febbraio ‘24 – E’ iniziato dal Liceo Classico “Sesto Properzio”, con tappa al Pontificio Seminario Regionale Umbro “Pio XI” e si è concluso al Convitto nazionle “Principe di Napoli”, sede del liceo scientifico, il sopralluogo della Provincia di Perugia che ha visto la presidente Stefania Proietti e la consigliera delegata all’Edilizia Scolastica Erika Borghesi insieme ai dirigenti ed alcuni tecnici del settore fare il punto sullo stato dell’arte degli edifici scolastici e illustrare i prossimi interventi che interesseranno queste scuole che ogni anno vantano un numero considerevole di iscritti. Al Properzio la ‘delegazione provinciale’ è stata accolta dalla dirigente scolastica Francesca Alunni affiancata dalla responsabile per la sicurezza, Bianca Vitale. “L’incontro – ha commentato Borghesi – è stato utile anche per mettere a punto alcuni aspetti relativi al cantiere attualmente allestito insieme al titolare della ditta che sta eseguendo i lavori di efficientamento energetico”. Il sopralluogo è servito, altresì, per verificare le aree di accesso all’edificio e quelle destinate a parcheggio e si è concluso con un incontro informale con il rettore del seminario, don Francesco Verzini.

Ricordiamo, infatti, che il liceo Properzio nelle sue articolazioni del Classico, Linguistico, Scienze Umane ed Economico sociale si trova nel pieno di lavori di efficientamento energetico per quasi 3 milioni di euro (fondi PNRR) che consentiranno alla scuola l’aumento di due classi energetiche grazie alla sostituzione di infissi, isolamento termico della copertura, “relamping” (sostituzione dei tradizionali corpi illuminanti con lampade più moderne) e l’installazione di valvole termostatiche nei corpi scaldanti.

 

Il secondo momento della mattinata ha avuto luogo presso il Convitto Nazionale “Principe di Napoli”, sede del liceo scientifico. Si è trattato di un incontro ad ampio raggio, alla presenza del rettore Stefano Cammerieri, il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Sergio Repetto e la dirigente Monia Simonetti dell’Agenzia del Demanio. “Anche questo momento di confronto si è rivelato molto utile per fare il punto sugli investimenti previsti nel PNRR per un importo totale di 900 mila euro destinato ad adeguare il Convitto alla sicurezza antincendio, oltre che a prevedere interventi di efficientamento energetico, attualmente in corso di esecuzione”, ha spiegato la consigliera provinciale che ha anche informato che sono previsti, nella ordinanza speciale 31/2021 “Programma Straordinario di Ricostruzione e definizione delle modalità di attuazione degli interventi finalizzati al recupero delle strutture scolastiche dei Comuni delle Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria”, ben 4 distinti finanziamenti per un ammontare complessivo di euro 6.414.200,00 (incrementabile del 20% per caro materiali) destinati all’adeguamento sismico ed efficientamento energetico degli edifici denominati Blocco B, Blocco B2 Palestra, Blocco D e Tunnel di collegamento, ubicati nella parte alta del complesso”.

Agenzia quotidiana telematica online a cura della Redazione Stampa dell’Ufficio Comunicazione, Informazione e Transizione Digitale della Provincia di Perugia

Lascia un commento