13 C
Bastia Umbra
27 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

Biblioteca Comunale Alberto La Volpe di Bastia Umbra. Nel 2023 più di 18.200 iscritti.

La biblioteca di Bastia conclude l’anno con un bilancio oltremodo positivo.  18.207 utenti, 4842 tesserati, 373 nuovi iscritti, 5850 prestiti esterni  e consultazioni, catalogati più di 767 testi.

Più di 65 sono stati gli eventi organizzati, tanti gli incontri con le scuole del territorio, gli appuntamenti come  “Letture con la pancia, per mamme in dolce attesa” in collaborazione con il Centro Donna dell’Ospedale di Assisi. La Biblioteca Alberto La Volpe ha ricevuto infatti il riconoscimento di Umbria Culture for Family concesso dalla Regione dell’Umbria proprio per l’attenzione ai genitori, alle bambine e alle bambine, alla socialità, all’inclusione. All’interno una “Sezione Speciale”, i libri modificati con i simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa  indicati non solo per lo sviluppo delle competenze comunicative di bambine e bambini, ragazze e ragazzi con disabilità e bisogni comunicativi complessi, ma anche per persone straniere al primo approccio con la lingua locale e, in generale, per i soggetti con fragilità di comunicazione a tutte le età.

Lettura come crescita culturale. Come strumento sociale,  ma anche condivisione e socialità, dal mese di gennaio 2024 infatti è nato un Circolo Letterario con l’iniziativa “Leggere in circolo” dove leggere  è  confronto di gruppo che arricchisce con  scambio di suggestioni, ricordi ed emozioni. I prossimi appuntamenti giovedì 29 febbraio, 21 marzo, 18 aprile, 30 maggio.

“ La Biblioteca è un servizio per la collettività, il cui obiettivo è di incrementare sempre di più gli strumenti socio-educativi, è un’altra eccellenza del nostro territorio,  rispondendo alle necessità della nostra comunità, dei genitori, delle ragazze e dei ragazzi, dei più piccini. Aperta, coinvolgente, luogo in cui si possono organizzare e programmare molteplici iniziative per tutte le età che non afferiscono in maniera esclusiva alla lettura, alla consultazione e al prestito dei libri – afferma il Sindaco Paola Lungarotti –  non solo un luogo per prendere ma anche ed essenzialmente un luogo per restare attratti dalla sua offerta. Un ringraziamento particolare alle bibliotecarie e all’ufficio cultura per l’attenzione nel recepire le istanze di una comunità, come la nostra, in costante cammino nei sentieri della cultura”

 

 

09/02/2024

Ufficio Stampa Comune di Bastia Umbra

Lascia un commento