12.8 C
Bastia Umbra
28 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

A Bastia Umbra “Il coraggio di chi ha perso. La storia e i sogni di un pazzo visionario” di Franco Chianelli.

Il libro scritto dal presidente e fondatore del Comitato per la vita “Daniele Chianelli” sarà presentato domenica 11 febbraio alle 16,30 all’Auditorium Sant’Angelo

Verrà presentato a Bastia Umbra nella bella cornice dell’Auditorium Sant’Angelo “Il coraggio di chi ha perso. La storia e i sogni di un pazzo visionario” di Franco Chianelli, presidente e fondatore del Comitato per la vita “Daniele Chianelli”, associazione per la cura, la ricerca contro leucemie, linfomi, mielomi e tumori infantili.

Appuntamento domenica 11 febbraio alle 16.30, all’incontro, oltre all’autore parteciperanno Luciana Cardinali, moglie di Franco e fondatrice insieme a lui dell’associazione 33 anni fa e i medici Alessandra Carotti direttrice del programma Trapianti di midollo osseo e Ilaria Capolsini medico dell’oncoematologia pediatrica. Il libro è un viaggio attraverso la memoria del suo autore che passa dagli anni drammatici della malattia e poi della scomparsa del piccolo Daniele, a soli 10 anni, a causa di una leucemia e prosegue raccontando i primi passi dell’associazione di volontariato fondata dai coniugi Chianelli insieme ad altri 18 genitori che avevano condiviso con loro il dolore della malattia dei propri figli. Un racconto appassionato dei grandi successi dell’Istituto di Ematologia, con i primi trapianti di midollo osseo da donatore incompatibile, fatti proprio a Perugia, primi al mondo, dall’equipe del professor Massimo Fabrizio Martelli, le battaglie per il reparto dei bambini, l’oncoematologia pediatrica, che oggi è diventato, un fiore all’occhiello della sanità nazionale. Fino ai giorni nostri con la realizzazione dell’ultimo grande sogno di un pazzo visionario: l’ampliamento del Residence “Daniele Chianelli”. Numerose anche le storie raccontate dall’autore, storie a lieto fine, storie di grande dolore ma tutte caratterizzate dal grande spirito di gratitudine, trasformata in impegno e solidarietà.

 

01/02/2024

Valeria Marini

Addetta stampa e comunicazione

 

 

Comitato per la vita “Daniele Chianelli”

Lascia un commento