10 C
Bastia Umbra
28 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Vertice dei partiti di centrodestra per la candidatura a Sindaco di Bastia Umbra 2. Si fa sempre più concreta una spaccatura.

Si è tenuto lunedì pomeriggio il secondo incontro tra i partiti del centrodestra regionale e la lista civica Lungarotti di Bastia Umbra.
Alla riunione erano presenti Marco Squarta per Fratelli d’Italia, Francesco Cenciarini della Lega, Fiammetta Modena per Forza Italia, Lorenzo Schiarea di Umbria Civica e un esponente per Civitas.
Le notizie che siamo riusciti ad avere di questo incontro, purtroppo, ci sono giunte frammentate e confuse nonostante il nostro sforzo di avere informazioni utili alla cittadinanza bastiola.
Gli unici commenti che sono possibili fare riguarda la presenza dei vertici regionali che tranne per Fiammetta Modena di Forza Italia sono cambiati. La cosa non appare importante per F.lli d’Italia in quanto a presenziare la riunione è venuto un pezzo da 90 del partito regionale Marco Squarta. Desta perplessità la presenza per la Lega del membro tifernate Francesco Cenciarini invece del rappresentante locale Stefano Pastorelli. Un’assenza che desta scalpore e che pone più di un interrogativo? Perché Stefano Pastorelli non è stato coinvolto all’incontro con la lista Lungarotti? Non ha più l’autorevolezza necessaria per i vertici regionali? E perchè?

Detto questo bocche cucite sull’esito dell’incontro, sta di fatto che ieri sera si è riunito il partito di Forza Italia Locale unitamente ai membri di Bastia Popolare per decidere le iniziative da prendere nel caso in cui il partito regionale decida di appoggiare la Lungarotti.
In attesa di comunicati ufficiali che facciano luce sulla vicenda, in tutti i casi, la spaccatura dei partiti di centrodestra a Bastia nel loro interno e con i vertici regionali appare sempre più evidente.
La questione ha la sua rilevanza in quanto i partiti con i loro simboli potrebbero avere ripercussioni anche sui risultati delle elezioni Europee e Regionali dove ci saranno anche le liste civiche a contendersi i 20 posti del Consiglio Regionale.
Tutto tace nel centrosinistra, con Erigo Pecci pronto a salire al volante su una macchina che potrebbe diventare improvvisamente competitiva per raggiungere la carica di Sindaco.

31/01/2024

Francesco Brufani

Lascia un commento