10 C
Bastia Umbra
28 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Sostanziale differenza tra i fatti e le affermazioni della Sindaca e dei Partiti della Coalizione di destra.

Ci preoccupa profondamente l’apparente mancanza di tolleranza da parte della Sindaca e dell’Amministrazione nei confronti delle osservazioni, interpretando la dialettica politica come attacchi gratuiti. Questo atteggiamento, che sembra caratterizzarne il pensiero, si fonda sulla convinzione che nessuno possa criticare e che, comunque, non sarebbero disposti ad ascoltare.

La dichiarazione della sindaca riguardo agli “attacchi gratuiti” costituisce un’esemplare difesa generale dell’Amministrazione, ma omettendo volutamente i dettagli sulle critiche specifiche.

La mancanza di argomentazioni concrete fa sì che la coerenza e l’attenzione proclamate appaiano prive di fondamento.

In merito all’utilizzo dei buoni acquisto come “ulteriore attenzione in sostituzione, seppur parziale, delle spese sostenute dai residenti”, questa iniziativa potrebbe essere vista positivamente. Tuttavia, l’appellativo “attenzione in sostituzione” solleva dubbi sulla reale efficacia di tale misura nel supportare la comunità colpita dalle alluvioni.

La critica rivolta ai “progressisti” che “si sono guardati bene dal guardare il vicino” rappresenta un ulteriore tentativo polemico di distogliere l’attenzione dal nucleo delle critiche. Il confronto con il “vicino” risulta fuorviante, soprattutto se quest’ultimo ha adottato soluzioni più efficienti e meno dispendiose, permettendo ai propri cittadini di godere gratuitamente delle iniziative in piazza.

La dichiarazione sull’investimento durante le festività natalizie, “Quest’anno per il Natale invece di essere ancora più spenti e più sobri… dovevamo investire ancor di più,” mette in luce la carenza di un piano dettagliato e di una caratterizzazione su come gli investimenti avrebbero dovuto essere effettuati e quali benefici attesi.

Questo rispecchia un approccio errato nella filosofia amministrativa di Lungarotti e degli Assessori, Vogliamo sottolineare l’importanza di investire risorse in modo mirato per ottenere risultati concreti e evitare uno spreco di denaro.

Concludiamo esprimendo l’auspicio che la conclusione delle festività porti a un cambio di passo, di visione e di Amministrazione per la città nel 2024.

 

13/01/2024

Coalizione Progressista: PD, M5S, SI, PSI Liste civiche.

Lascia un commento