12.8 C
Bastia Umbra
28 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

ASSISI – BILANCIO DELL’ATTIVITÀ DELLA POLIZIA LOCALE: QUASI 10 MILA LE MULTE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA.

Nel giorno del patrono San Sebastiano resi noti i dati del lavoro svolto nel 2023

 

NEI PARCHEGGI OLTRE 16 MILA I BUS TURISTICI E 430 MILA LE AUTO

 

IL SINDACO PROIETTI E IL VICE SINDACO STOPPINI RINGRAZIANO PER LA PROFESSIONALITA’ E L’IMPEGNO

In occasione della ricorrenza di San Sebastiano, patrono della polizia locale, oggi pomeriggio, nella Sala della Conciliazione, è stato illustrato il bilancio dell’attività svolta dal Corpo nel corso del 2023.

Il comandante Antonio Gentili ha presentato i dati di un anno caratterizzato da un’intensa attività in città per garantire la sicurezza e il rispetto delle norme.

Per quanto riguarda la polizia stradale, questi i numeri: 4.437 sono stati i veicoli controllati con dispositivi elettronici finalizzati alla verifica della copertura assicurativa e al rispetto della regolarità della revisione (nel 2022 erano stati 7.084); 9.850 le sanzioni per violazioni al codice della strada (contro le 7.960 dell’anno precedente); 3.860 le sanzioni per violazione dei limiti di velocità; 340 le sanzioni per omessa revisione; 4 le sanzioni per emissioni acustiche non conformi (nel 2022 erano state 60); 39 le sanzioni per mancata copertura assicurativa.

Nell’arco dei dodici mesi sono stati “gestiti” nei parcheggi 16.232 autobus turistici (l’anno prima 10.903), 427.209 e 6.245 camper.

 

Sempre per quanto riguarda la polizia stradale, queste le sanzioni accessorie: 20 sequestri amministrativi, 23 le patenti di guida ritirate, 22 le carte di circolazione ritirate, 2.569 i punti di patente decurtati, 53 le rimozioni forzate e 113 incidenti rilevati di cui 47 con feriti, uno mortale.

 

Nell’ambito della polizia amministrativa, il bilancio è stato di 297 sanzioni per violazioni diverse dal codice della strada, di cui 132 per violazioni ambientali (abbandono di rifiuti o violazioni delle norme sulla raccolta), nel 2022 erano state 165. Poi 105 per violazioni al regolamento di polizia urbana e 22 per violazioni dell’occupazione del suolo pubblico.

 

Per quanto riguarda la polizia giudiziaria e l’infortunistica stradale, la polizia locale di Assisi ha inviato 53 comunicazioni di reato alla Procura della Repubblica, di cui 22 per abusi edilizi e 1 per abbandono di rifiuti. Ventisette invece le indagini delegate dalla Procura.

 

Alla voce sicurezza pubblica e controllo del territorio, si ricorda che anche quest’anno è stato monitorato il sistema di videosorveglianza urbana che conta su un numero complessivo di 112 telecamere sia nel centro che nelle frazioni.

La polizia locale ha inoltre garantito la sicurezza dei cittadini e il controllo del territorio comunale in oltre 100 eventi ordinari che si sono svolti nel corso del 2023. Particolare impegno è stato assicurato per alcune manifestazioni come le tre edizioni della marcia della pace, la maratona di San Francesco, il campionato di handbike, il raduno dei camper e i tanti concerti che hanno richiamato migliaia di persone.

Alla voce attività amministrativa, il resoconto parla di 283 ordinanze di circolazione stradale, 3 pratiche relative a trattamenti sanitari obbligatori, 1.069 accertamenti anagrafici, 929 segnalazioni a enti esterni e uffici interni, 386 concessioni di suolo pubblico e 133 fascicoli per oggetti smarriti.

 

 

“Il lavoro che svolge la polizia locale sul territorio – ha affermato il comandante Antonio Gentili – è sempre intenso e impegnativo per l’importanza che Assisi rappresenta e per le tantissime iniziative che vengono organizzate, alcune delle quali dai grandi numeri per l’attrattività e la qualità. Anche nel 2023, come del resto nell’anno precedente, il Corpo ha ripreso ad assicurare il tranquillo svolgimento degli eventi, oltre alla routine quotidiana dell’attività. E da sottolineare che l’anno scorso è stato approvato, dopo una lunga partecipazione e dopo 30 anni, il nuovo manuale dell’arredo urbano”.

 

Il sindaco Stefania Proietti e il vice sindaco Valter Stoppini hanno ringraziato gli uomini e le donne della polizia locale “per lo straordinario lavoro che ogni giorno compiono nella nostra comunità per garantire la sicurezza dei cittadini in un territorio tra i più vasti della regione ma anche e soprattutto per l’impegno, l’abnegazione e la professionalità dimostrati, nell’anno che si è appena concluso, in occasione delle grandi manifestazioni che si svolgono ad Assisi”.

 

Prima della fine della cerimonia sono stati consegnati gli attestati di ringraziamento ai volontari, alle forze dell’ordine e a tutto il personale della polizia locale per il grande impegno profuso in occasione dell’alluvione del 23 giugno scorso.

 

 

22/01/2024

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento