12.2 C
Bastia Umbra
27 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

“Aeroporto dell’Umbria, la difesa grillina non sta in piedi, il sindaco Proietti ci metta la faccia”.

(Acs) Perugia, 25 gennaio 2024 – “Sull’Aeroporto ‘San Francesco’ dell’Umbria, la difesa d’ufficio del Movimento 5 Stelle nei confronti del sindaco di Assisi Stefania Proietti non sta in piedi. Invece di nascondersi dietro i grillini, il sindaco ci metta la faccia e spieghi perché non è stata ancora versata la quota spettante al Comune di Assisi”: lo dice il capogruppo della Lega in Assemblea legislativa, Stefano Pastorelli.

“Lo scalo umbro, a un passo dal fallimento con il Partito Democratico – ricorda Pastorelli – grazie al lavoro di questi anni della Lega e della giunta di Donatella Tesei, continua a collezionare record di passeggeri, di rotte e compagnie aeree, rappresentando un volano fondamentale per il tessuto economico umbro. Nei prossimi anni sono in programma investimenti importanti che consentiranno un potenziamento dei servizi, l’ampliamento dei parcheggi e del terminal passeggeri. Tutti progetti che rappresentano un valore aggiunto per l’aeroporto, nella definizione di un obiettivo ambizioso quale quello del milione di passeggeri annui. A trarne beneficio sarà tutta la regione, tra cui la città di Assisi che rappresenta una tra le mete più ambite dei visitatori che giungono in Umbria tramite il trasporto aereo”.

“L’aeroporto – prosegue Pastorelli –  ha sicuramente giovato sia in termini di Pil che di turismo al territorio assisano, peraltro collegato a spese della Regione Umbria dal bus con il servizio Umbria Air Link, portando benefici importanti all’economia locale. In questo contesto, al di là delle giravolte improbabili del Movimento 5 Stelle (si riferisce a http://tinyurl.com/22nx2en8 ), appare indifendibile la posizione del sindaco Stefania Proietti, la quale, chiedendo al consigliere De Luca di farsi portavoce delle proprie istanze, getta finalmente la maschera di civica e moderata e si dimostra per quello che è realmente, una grillina. La Proietti dovrebbe smetterla di nascondersi e chiarire una volta per tutte se il suo procedere è determinato dall’incapacità economica dell’Amministrazione comunale di mantenere gli impegni presi, o dalla volontà politica di danneggiare la crescita e lo sviluppo dello scalo, provocando danni importanti a tutta la regione. Almeno un passo in avanti è stato fatto: anche il Movimento 5 Stelle ha ammesso l’esistenza del debito che il Comune di Assisi del sindaco Stefania Proietti ha maturato nel corso degli anni rispetto alla quota spettante per l’aeroporto San Francesco dell’Umbria. Peccato che, invece di impegnarsi a convincere l’amministrazione comunale assisana a versare quanto dovuto, il consigliere regionale si perda in inutili chiacchiere al solo scopo di confondere le acque. Parlare di sanità quando l’argomento è l’aeroporto, è un chiaro tentativo di deviare dal tema, segno evidente delle difficoltà esistenti nel giustificare la candidatura alla presidenza della Regione di un sindaco che ha un forte debito con la Regione stessa”.

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento