12.8 C
Bastia Umbra
28 Febbraio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

I GRANDI NUMERI DEL PADEL IN UMBRIA.

Come in tutta Italia anche in Umbria il padel è in continua crescita. Nuovi campi, nuove strutture e tanti, tantissimi praticanti.

Per gli appassionati e gli operatori del settore l’appuntamento è a gennaio a Milano con la 2ª edizione di Padel Trend Expo .

Milano, dicembre 2023 – Sempre più amato, seguito e praticato, il padel in Umbria continua a segnare un costante trend di crescita. Lo confermano i dati dell’Osservatorio MrPadelPaddle.com che periodicamente fotografa ritmi e tendenze di questo straordinario sport in Italia e nel mondo.

 

Con un aumento del 12% rispetto all’anno precedente, la Regione conta oggi complessivamente ben 93 strutture sportive dedicate al padel.

L’aumento si riflette anche sul numero dei singoli campi che (con un + 18% vs 2022) toccano oggi quota 257, dislocati su tutto il territorio; 134 di essi sono indoor e permettono quindi di giocare anche con il cattivo tempo.

Conti alla mano, ogni struttura ha una media di 2,8 campi.

Dove giocare? Sono 34 i comuni umbri con almeno un club di padel.

Cresce, di pari passo, il numero degli appassionati e di coloro che lo praticano con regolarità. Il padel, infatti, è uno sport che piace a 360°. Aggrega e coinvolge a tutte le età. È veloce e spettacolare ma non richiede grandi tecniche né particolari abilità.

 

Il Padel in Italia: una crescita esponenziale (fonte: Mrpadelpaddle.com)

 

Partiamo da un dato di fatto: in Italia sono circa 800.000 le persone che  praticano regolarmente il padel e 1.500.000 coloro che lo approcciano in forma amatoriale. Uomini, donne, ragazzi.

Le strutture non mancano. Basti pensare che, lungo tutta la Penisola si contano 8.701 campi (+22% rispetto al 2022) distribuiti in 3.321 club, che a loro volta sono aumentati del 19% rispetto al 2022.

In tutto, sono più di 1.500 i comuni dove è possibile prenotare un campo, il 50% dei comuni con popolazione superiore a 5.000 abitanti ha almeno un club di padel.

Da Nord a Sud la distribuzione media è di un campo ogni 6.960 abitanti (era 1 ogni 13.000 nel 2021). Sole,

 

 

pioggia, vento, il padel è sempre più uno sport per ogni stagione: circa il 40% dei campi di padel in Italia è al coperto.

Ma oggi il padel è anche business e lo dimostra il numero sempre più crescente delle aziende che operano o entrano in questo mercato. Il giro d’affari in Italia sfiora il  miliardo di euro.

Il noleggio dei campi rappresenta il 61% degli incassi, mentre il restante 39% deriva dalla vendita di racchette e nuovi impianti.

 

 

Un grande evento per un grande sport

Milano torna a essere l’epicentro del padel internazionale e si prepara ad accogliere la seconda edizione di Padel Trend Expo, il primo grande evento in Italia interamente dedicato al padel.

Manca poco. L’appuntamento è dal 19 al 21 gennaio 2024 negli spazi allestiti ad hoc all’interno

dell’Allianz MICO Fiera Milano City. Una tre-giorni dal respiro internazionale, capace di richiamare operatori e appassionati provenienti da tutto il mondo. Un vero e proprio marketplace dalla doppia matrice B2B e B2C, firmato dal gruppo di comunicazione integrata Next Group (attraverso la sua controllata Padel Trend Srl). Tante le novità in programma, ospiti di alto livello e alcune sinergie con il mondo del fitness e del pickleball che negli States sta spopolando. Spazio anche alle esibizioni di grandi campioni e di tanti ex calciatori.

 

 

 

 

Ufficio Stampa – Cantiere di Comunicazione:

Francesco Pieri

Roberto Gabrielli

 

Padel Trend Expo

Marco Oddino

Lascia un commento