19 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

Torna la Castagnata in Piazza della Pro Loco di Bastia Umbra. 11-12 Novembre 2023 – Piazza Cavour (lato Municipio).

In sinergia con Extra Music Festival –  12 Novembre ore 17.30 Duo di chitarre Musica Muta

Michele Rosati e Rachele Fogu “Babilonia e altre storie”

Come ogni anno torna per San Martino  la Castagnata in piazza, organizzata dalla Pro Loco di Bastia Umbra, l’11 e il 12 Novembre, dalle ore 16.00.

Quest’anno, in considerazione  dei lavori che stanno interessando la piazza antistante la chiesa,  la postazione per la castagnata  organizzata dalla Ass. Pro Loco  sara’ in piazza Cavour, lateralmente al Municipio. Per il San Martino della Pro Loco oltre alle tradizionali castagne e vino novello anche torta al testo e bruschetta con l’olio nuovo.

Quest’anno poi la Pro Loco avrà il piacere di distribuire anche il calendario 2024, che sarà dedicato agli antichi mestieri di una volta, con personaggi “famosi” dell’antica  Bastia.

La castagnata e il calendario della Pro Loco sono patrocinate dal Comune di Bastia Umbra.

L’iniziativa eno – gastronomica è in sinergia con il  quarto appuntamento di Extra Music Festival, il  nuovo mini festival di Bastia Umbra presso l’Auditorium Sant’Angelo (Piazza Umberto I), alla prima edizione, organizzato dall’Amministrazione Comunale, Domenica 12 Novembre  alle ore 17.30, MUSICA MUTA: un progetto interamente strumentale, Michele Rosati e Rachele Fogu, protagoniste due chitarre acustiche, dal titolo “Babilonia e altre storie”.
“La musica cantata solo dalle chitarre” (P. & M. Gattoni – La sesta corda) è la particolarità del duo che si sta affermando sulla scena musicale nazionale partecipando a festival quali “Umbria Jazz”, “Musica per i Borghi”, “Ferrara Buskers Festival”, Madame Guitar, “16corto” e tenendo concerti in molte città. Il loro stile è basato principalmente sul “Fingerstyle”, su tecniche moderne percussive, harp harmonics, accordature aperte e un linguaggio jazzistico nelle armonizzazioni e nelle improvvisazioni. Pur rimanendo legati al suono puro della chitarra a volte i Musica Muta contaminano le loro produzioni con l’uso di effetti elettronici e loop station.

Nel 2022, anticipato dal videoclip del singolo “Il Vuoto”, è uscito il primo disco inedito intitolato “Babilonia”, recensito sulla rivista di settore “Chitarra Acustica”.
Michele Rosati e Rachele Fogu sono rispettivamente laureati presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro e F. Morlacchi” di Perugia e si sono poi perfezionati con masterclass tenute da musicisti di fama mondiale come Tommy Emmanuel, Frank Vignola, Monty Montgomery, Scott Henderson, Maurizio Giammarco, Stephan Grossman.

La direttrice artistica del Festival è Elisa Tonelli, attiva da anni nel campo della promozione culturale, e il genere musicale proposto è un crossover che attraversa il lato più elegante del jazz, i salotti della Belle Époque, storie visionarie di cantautori storici e suoni contaminati di mondi lontani. Oltre la musica c’è qualcosa di EXTRA fatto di relazioni e incontri: dopo il viaggio musicale ci si ritroverà tutti insieme “ con i piedi ben piantati nel nostro territorio”, proprio perché il punto focale è stato il coinvolgimento di aziende e associazioni che, attraverso promozioni mirate, hanno presentato i prodotti e le eccellenze locali, questa volta si tratta dell’Associazione Pro Loco presente in piazza Cavour con castagne e vino novello.

 

09/11/2023

Bastia Umbra, 9 Novembre  2023

Ufficio Stampa del Sindaco

Lascia un commento