24.1 C
Bastia Umbra
22 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Sport

LA VIRTUS ASSISI SPEGNE LA LUCE NEGLI ULTIMI DUE MINUTI E PERDE UNA GARA GIÀ VINTA.

ASSISI, 19 novembre 2023 – La Virtus Assisi perde una partita praticamente vinta e non scaccia una crisi che ora si fa più pesante. Contro Montemarciano, nel palasport di casa, i ragazzi di Piazza giocano bene e convincono durante tutto il match, tranne negli ultimi due minuti di gioco, di vera “apnea”. IL MATCH È un’altra Virtus quella che parte bene nella gara interna contro Montemarciano al PalaSir di Santa Maria degli Angeli, decisa a riscattare il lungo filotto negativo. Primo quarto in cui i ragazzi rossoblu accelerano da subito e mettono la testa avanti, alla sirena è 28-22. Una squadra che vuole reagire e si vede, ed anche nella seconda frazione di gioco regge bene all’urto avversario e prende anche il largo nel punteggio. Poi leggero calo nella parte finale ma Assisi è ancora avanti a metà gara: 43-41. La Virtus rientra in campo decisa ad accelerare di nuovo e scappa con uno strappo importante: 54-41 dopo soli 2 minuti e 30 secondi. Anastasi e Guido Provvidenza fanno canestro, Bugionovo in regia è su buoni livelli. La Virtus spinge e gli avversari soffrono. Un terzo quarto dove si vede una Virtus importante e finalmente libera di mente. 66-57 alla terza sirena. Ultima frazione di gioco veloce e partita scorbutica. Gli ospiti cercano di reagire, il canestro scotta e le giocate non sempre sono “pulite”. Santantonio ci mette faccia e canestro, la squadra gira sui suoi ritmi. Poi quello che non ti aspetti. Razzi sbaglia dalla lunga, ma Montemarciano non sbaglia e torna sotto: 76-71 e mancano due minuti precisi. Il finale è al cardiopalma soprattutto per chi non può permettersi una nuova sconfitta. Il PalaSir chiede in campo “5 leoni”. La Virtus trema: i ragazzi di Piazza si spengono e, carica di falli nei suoi uomini di spicco, la Virtus subisce il ritorno avversario: 76-76 e mancano 1.36. Contropiede Montemarciano su una palla persa ingenuamente sotto canestro: ospiti avanti 76-78 a trenta secondi dalla fine. Partita che cambia in due minuti. La Virtus è imprecisa e insicura, gli ospiti no: e alla fine Montemarciano mantiene il lieve distacco guadagnato in così poco tempo che le permette di mettere dentro un altro canestro e in classifica 2 punti di una pesantezza unica. Finale: 76-80. Per la Virtus una nuova sconfitta che brucia tantissimo. Ufficio Stampa Virtus Assisi
Virtus Assisi – Upr Montemarciano 76-80 Assisi: Santantonio, Pagano ne, Bugionovo 16, Provvidenza M. 5, Anastasi J. 6, Provvidenza G. 20, Genjac 19, Razzi 10, Zefi, Marroni ne, Ciancabilla. All. Piazza
Montemarciano: Lupetti 8, Simo ne, Savelli L. 5, Ponzella 2, Savelli F. 7, Esposito 3, Vita Sadi 29, Pandolfi ne, Pentucci 2, Baldoni 5, Vernelli ne, Maggiotto 19. All. Luconi
 Parziali: 28-22, 15-19, 23-16, 10-23.
Progressivi: 28-22, 43-41, 66-57, 76-80.
Usciti per 5 falli: Santantonio, Bugionovo, Provvidenza G. (Assisi)
19/11/2023
Ufficio Stampa Virtus Assisi

Lascia un commento