19.1 C
Bastia Umbra
22 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

PD: “BASTIA…UNA CITTÀ ALLA DERIVA”.

La nostra amata città, che da 14 anni è guidata da un centro destra senza idee e visione, sta vivendo un lento ma continuo declino dal punto di vista economico, sociale e culturale.
Attività industriali e artigianali che chiudono senza nessun tipo di analisi e contromisure per riportare lavoro e sviluppo in città, commercio in crisi e attività sociali ridotte quando invece sarebbero sempre più centrali per unire le varie anime di Bastia.
Oggi purtroppo assistiamo all’ultimo epilogo di una serie di spettacoli indecenti, non degni della gloriosa storia della nostra città, con una maggioranza litigiosa che non vuole più Paola Lungarotti come loro Sindaco ed una Lega, formalmente all’opposizione ma che per puro tornaconto elettorale e di spazi futuri adesso si risveglia dal torpore di mesi schiacciata sulla maggioranza chiedendo le dimissioni del Sindaco, con un ultimo colpo di coda e speranza di rientrare in coalizione e ricomporre velleitarie alleanze di centro destra per la Regione e per i comuni dell’Umbria dove governano.
Ulteriore presa per i fondelli della cittadinanza la farsa dell’ interpellanza firmata da 4 consiglieri dell’intergruppo sulla Palestra del XXV Aprile, uno scempio a cielo aperto e la relativa risposta dell’Assessore Franchi oramai inqualificabile nella sua completa inopportunità del ruolo ricoperto.

Il Partito democratico da sempre critica questa modo di operare della Giunta che non governa piu’ la città, un triste e deludente gioco di ruolo dove Paola Lungarotti non ha più il controllo della sua squadra, Francesco Fratellini che da tre legislature è il sindaco ombra usa le sue pedine per cercare di salvare i suoi fallimenti amministrativi, due assessori su tutti Santoni e Franchi ma non all’altezza del ruolo e che non riescono a riconoscere i continui errori a cui sottopongono la comunità.

In questo momento drammatico di Bastia, il PD è vicino a tutti i cittadini e associazioni che oggi sono sicuramente frastornati vedendo quello che accade in città.
Prendendo atto che senza più una guida si sta sbandando pericolosamente, stiamo lavorando con tutte le persone di buona volontà e appassionate del destino della nostra comunità  per presentare alle prossime elezioni comunali di giugno 2024 una colazione larga e rappresentativa delle diverse sensibilità cittadine in modo da riportare Bastia al posto che merita come uno dei comuni più  importanti e rappresentativi dell’Umbria.

04/10/2023

Segreteria PD Bastia Umbra
Gruppo Consiliare PD Bastia Umbra

Lascia un commento