7.8 C
Bastia Umbra
24 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

PD Bastia: Litigi, scaricabarile e tatticismi. Giunta e partiti di centrodestra affossano Bastia.

A Bastia in questi giorni appaiono evidenti due elementi sostanziali: Giunta e partiti di maggioranza sono profondamente spaccati e il Sindaco Lungarotti ed il suo vice Fratellini sono in guerra reciproca.

Prova ne sono la recente interpellanza rivolta al Sindaco presentata dall’intergruppo di maggioranza che fa capo a Forza Italia e alle forze civiche vicine al Vicesindaco Fratellini, per chiarimenti sul cantiere della palestra di XXV; questi distinguo ci danno la percezione di due diversi approcci al governo della città.

Inoltre, surreali sono gli accadimenti odierni: un Sindaco che chiede chiarimenti al suo Vice attraverso una lettera, con tanto di ri-lancio sulla stampa locale. Praticamente il certificato che è in atto un posizionamento nuovo a fini elettorali in vista delle prossime elezioni.

Da un lato Fratellini che manda avanti i suoi per mettere in difficoltà la Sindaca sulla Palestra di XXV Aprile, dall’altra, la Sindaca che, sfruttando una mozione presentata dalla Lega, risponde all’attacco con una lettera indirizzata al suo vice, per metterlo in difficoltà sulle questioni dell’Area Franchi e Social Housing.

In questo teatrino, appare evidente la frattura insanabile che si sta consumando tra il Sindaco ed il suo vice e nelle forze che sostengono la loro stessa maggioranza.

Ogni giorno assistiamo a continui litigi e maldestri tentativi di de-responsabilizzazione sugli scarsi risultati amministrativi prodotti dalla Giunta, che francamente riteniamo inaccettabili per chi amministra da quasi 15 anni la Città e lesivi della dignità dei cittadini Bastioli.

Inutile nascondersi, le responsabilità sullo stato in cui versano le strutture sportive comunali come la Palestra di XXV aprile, e sullo stallo dell’Area Franchi e del Social Housing, sono tutte riconducibili all’attuale amministrazione di centrodestra guidata dal Sindaco Lungarotti e dal suo Vice Fratellini, con l’appoggio di Fratelli d’Italia, Forza Italia e civiche di centro destra.

Anche la Lega, che tenta furbescamente di nascondersi e riposizionarsi tatticamente in vista delle prossime elezioni, non può certo chiamarsi fuori dalle responsabilità sui dossier sopraindicati, visti le decisioni condivise ed i ruoli di responsabilità ricoperti nella precedente amministrazione.

Assistiamo quindi al fallimento del centrodestra, dei suoi partiti e personaggi illustri.

Tra scarsi risultati amministrativi, continui litigi, scaricabarile e tatticismi, la Giunta e i partiti di centrodestra stanno sempre più affossando Bastia.

Compito del Partito Democratico, oltre a quello di continuare a denunciare inefficienze e contraddizioni di questa amministrazione sarà quello di aggregare tutte le forze alternative al centrodestra per offrire alle prossime elezioni amministrative un progetto nuovo e vitale per Bastia e i suoi cittadini.

 

12/10/2023

Segreteria PD Bastia Umbra

Gruppo Consiliare PD Bastia Umbra

Lascia un commento