23.8 C
Bastia Umbra
12 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Lega Bastia in risposta alle associazioni sportive del territorio.

Leggiamo con rammarico il comunicato delle associazioni sportive del territorio di Bastia Umbra, perché tante erano state le nostre sollecitazioni per cercare di evitare quanto sta accadendo , sollecitazioni rimaste inascoltate che partivano dalla necessità di dare risposte alle esigenze delle tanti associazioni sportive del nostro territorio . E di questi giorni un tema molto attuale , come evidenziato dall’attuale presidente del Consiglio dei Ministri in merito alle drammatiche vicende che coinvolgono molti giovani e giovanissimi, dall’IMPORTANZA DELLO SPORT COME MODELLO EDUCATIVO. La carenza delle strutture nel territorio bastiolo era evidente da tempo, tanto che nell’ultima campagna elettorale la Lega aveva messo al centro del proprio programma politico lo sport e le strutture sportive. Il Sindaco Lungarotti e l’assessore Franchi, in quella stessa campagna elettorale, promisero questa pressostruttura senza alcuna riflessione particolare, tant’è che quattro anni dopo e quasi 700 mila euro spesi la struttura non vede la luce. La scelta è stata certamente sbagliata perché oltre a non dare le risposte di cui necessita l’attività agonistica, prevede costi di gestione molto importanti (50/60 mila euro l’anno).

Da circa un anno e mezzo per la palestra di XXV Aprile si sollecitava la risoluzione del contratto a fronte degli inadempimenti dell’impresa, ma anche questa decisione arriva in questi giorni con grave ritardo, dopo oltre un anno. Oltre ciò, non è condivisibile la scelta di voler aspettare i contributi regionali per la realizzazione della palestra delle scuole medie. Anche questa scelta è stata sbagliata, perché l’Amministrazione aveva la possibilità di mettere a bilancio le risorse mancanti ma non l’ha fatto allungando ancora i tempi per la sua realizzazione. Insomma, il Sindaco Lungarotti, che non perde occasione per ribadire la serietà di questa Amministrazione non può con questa affermazione giustificare un’azione amministrativa carente e incapace di capire le priorità e gestire in modo oculato le risorse. Speriamo comunque che molto presto, visto l’inaccettabile ritardo, le società riescano ad ottenere gli spazi promessi.

Consiglieri comunali Lega Salvini Premier

Catia Degli Esposti

Jessica Migliorati

06/09/2023

Lascia un commento