8.1 C
Bastia Umbra
4 Marzo 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Molto partecipato l’incontro promosso dal Comune di Bastia con i cittadini residenti nella zona dell’esondazione del Torrente Tescio.

Si è svolto ieri, 10 agosto, un incontro promosso dal Sindaco Paola Lungarotti e dall’Amministrazione Comunale con i cittadini residenti nella zona dell’esondazione del Torrente Tescio avvenuta il 23 giugno 2023.

Si è trattata di un’assemblea molto partecipata , in cui il Sindaco ha illustrato quelli che sono stati i passi amministrativi fatti dal Comune di Bastia Umbra e dagli Enti sovraordinati all’indomani dell’emergenza, dai sopralluoghi per la verifica dei danni agli argini e alle abitazioni, alle strade e alla vegetazione del percorso verde.

Il Sindaco ha ribadito che “si sta attendendo di conoscere un dato di primaria importanza, e cioè la decisione da parte del Governo, tramite la Protezione Civile Nazionale, i cui funzionari hanno effettuato un sopralluogo in tutta la zona del Torrente Tescio i giorni 7 e 8 Agosto,  di ascrivere o meno l’esondazione del Torrente Tescio tra gli eventi di  calamità naturali che classificherebbero Bastia Umbra tra i  Comuni in  diritto di ricevere importanti contributi dallo Stato, necessari per riportare il letto del torrente Tescio e l’ambiente circostante ad una condizione ottimale”.

Alla luce di quanto avvenuto, ricordiamo che l’evento, di eccezionale intensità, rientra nella fascia di osservazione e di ritorno di un  tempo di 500 anni  – non di 200 anni come prevede la normativa vigente in merito allo studio della redazione progettuale.

Dal canto loro i cittadini hanno riportato le proprie osservazioni sullo stato delle cose e su quanto accaduto, chiedendo all’Amministrazione Comunale di farsi portavoce, presso gli Ente sovraordinati, delle proprie necessità in merito ai danni subiti e alla sicurezza che chiedono come garanzia per il seguito della situazione abitativa.

Oltre al Sindaco era presente il Vice Sindaco Francesco Fratellini – che ha illustrato lo studio fatto dall’Autorità di bacino del Fiume Tevere e su cui è stato costruito il progetto degli argini che al momento dell’esondazione avvenuta a valle del Torrente Tescio era  in via di ultimazione. Con loro erano presenti tutti gli Assessori  componenti  la Giunta Comunale, il Presidente del Consiglio Comunale Giulio Provvidenza, il Segretario Comunale Dott. Marco Taralla e le Responsabili dei due settori Urbanistica – Edilizia e Lavori Pubblici, rispettivamente Dott.ssa Geol. Debora Berti e Ing. Clara Sforna, le quali, entrambe, hanno relazionato sull’accaduto e sugli interventi realizzati e da realizzare, rispondendo ai cittadini su alcuni quesiti così come fatto dal Sindaco e dal Vice Sindaco, dall’Assessore ai Lavori Pubblici Stefano Santoni. Con i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale erano inoltre presenti il Coordinatore della Protezione Civile di Bastia Umbra, Ing. Roberto Raspa e il Presidente di Croce Rossa Italiana, sezione di Bastia Umbra, Arcangelo Cellini, il quale ha durante l’assemblea riferito ai presenti sulla raccolta fondi promossa insieme al Comune di Bastia Umbra e a favore delle famiglie colpite dall’alluvione, un aiuto in più di cui a breve si valuterà l’utilizzo. “Faremo di tutto affinchè quanto accaduto venga valutato quale stato di emergenza  – ha proseguito il Sindaco Paola Lungarotti nel suo intervento – ci sentiamo pienamente impegnati in questo,  penso di esprimere il pensiero dell’Amministrazione Comunale da me presieduta così come degli altri Comuni interessati dall’esondazione del Torrente Tescio e auspico – ha ribadito – che prima possibile possa essere riportato uno stato di serenità a sostegno di quella parte di popolazione e famiglie che fa parte della nostra Comunità e a cui ci sentiamo particolarmente vicini in questo  frangente”.

Di seguito i dati bancari per chi volesse dare il proprio contributo alla raccolta fondi in corso:

IBAN:IT 81V0200838282000103058458

Intestato a Croce Rossa Italiana comitato di Bastia Umbra

Causale: Esondazione Torrente Tescio

 

 

 

Bastia Umbra, 11 Agosto 2023

Ufficio Stampa del Sindaco

Lascia un commento