26.1 C
Bastia Umbra
22 Settembre 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

Lega Assisi sul Piano dell’arredo urbano.

“Piano dell’arredo urbano città di Assisi: come opposizione vigileremo affinché ulteriori spese non gravino sulle spalle dei commercianti provati dagli effetti negativi della pandemia e dell’aumento del costo dell’energia”. Ad affermarlo sono i consiglieri comunali della Lega Assisi, Francesco Mignani e Jacopo Pastorelli che spiegano: “con questa proposta il sindaco Proietti si dimostra ancora una volta incapace di recepire i reali problemi del territorio. È certamente condivisibile l’intento di voler rendere Assisi una località più attrattiva, ma è inaccettabile farlo andando a gravare sulle spalle dei commercianti che dovranno adeguarsi investendo ingenti somme di denaro.
L’amministrazione dice di essere aperta a suggerimenti e idee degli operatori commerciali, ma in realtà non sembra interessata ad ascoltare le critiche che si sono alzate a seguito della presentazione del nuovo piano dell’arredo urbano, avvenuta nel primo pomeriggio di un giorno d’estate. I commercianti guardano con comprensibile perplessità a questo progetto, mentre la cittadinanza non ha ancora una conoscenza completa di questa proposta, non solo perché illustrata in una giornata “poco felice” e senza la partecipazione di tutti i soggetti interessati, ma anche perché nessuna informazione è ancora reperibile on line. Cosa sta aspettando il sindaco Proietti? In consiglio comunale ribatteremo che queste misure agli operatori del comparto non piacciono e non ne sentono il bisogno. Quantomeno – concludono Mignani e Pastorelli – non in questo momento e soprattutto non obbligandoli ad ulteriori investimenti, assolutamente insostenibili. L’amministrazione si impegni piuttosto a trovare degli strumenti utili che, concretamente, possano permettere ai commercianti di lavorare”.

 

02/08/2023

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento