21.7 C
Bastia Umbra
25 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Cultura

La pazienza, protagonista al prossimo congresso dei Testimoni di Geova.

Ad Arezzo dal 21 luglio 2023 tre giorni per imparare a essere pazienti

 

Perugia – In un’epoca come la nostra, caratterizzata dal “tutto e subito”, stress e scarso autocontrollo, la pazienza non è più considerata una virtù. Per molti essere pazienti significa rassegnarsi agli eventi della vita. Ma cos’è la pazienza? Essere pazienti può migliorare la nostra vita e i rapporti con gli altri? A queste e ad altre domande risponderà il congresso dei Testimoni di Geova del 2023 dal tema “Siate Pazienti” in programma dal 21 luglio ad Arezzo.

 

“La pazienza è una qualità importante che può essere utile a tutti nella vita quotidiana”, dice Roberto Guidotti portavoce dei Testimoni di Geova per l’Umbria. “Nonostante le buone intenzioni, però, mantenere la pazienza di fronte ai tanti problemi che la vita ci riserva può essere una sfida. Trascorrere tre giorni approfondendo gli aspetti di questa qualità sarà molto istruttivo”.

 

Da venerdì a domenica si parlerà della pazienza, evidenziandone il valore pratico attraverso esempi tratti dalla Bibbia. I momenti più attesi saranno il battesimo dei nuovi fedeli, che sarà celebrato sabato mattina, e un video racconto in due parti, che sarà presentato durante le sessioni del sabato e della domenica pomeriggio. Quest’anno sono in programma in tutto il mondo circa 6.000 congressi dal tema “Siate Pazienti”. Solo in Italia, più di 75 congressi si terranno in 14 città, tra cui Arezzo, in una serie di eventi nel mese di luglio con la presenza anche degli oltre 2.500 Testimoni di Geova dell’Umbria.

 

A causa della pandemia, nel 2020 i Testimoni di Geova avevano cancellato i loro eventi in presenza in tutto il mondo e per tre anni li hanno tenuti online in più di 500 lingue. “Grazie ai nostri congressi online sono stati raggiunti milioni di persone in tutto il mondo e si è riusciti a proteggere la salute dei tanti partecipanti. Quest’anno però non vediamo l’ora di ritrovarci finalmente in presenza” conclude Roberto Guidotti.

 

Da oltre 100 anni i Testimoni di Geova tengono grandi eventi in stadi, arene, centri congressi e teatri in tutto il mondo. Come sempre, l’appuntamento è aperto al pubblico. Per ulteriori informazioni sul programma o per trovare le altre sedi e date dei congressi, visitate il sito jw.org e navigate nella scheda “Chi siamo”.

 

19/07/2023

Roberto Guidotti

Portavoce dei Testimoni di Geova per le Marche e l’Umbria

1 commento

Virgilio P. 21 Luglio 2023 at 19:52

Finalmente qualcuno ci ha pensato! Quanta pazienza ci vuole con se stessi e con gli altri (a cominciare dai familiari più stretti). Bell’iniziativa.

Rispondi

Lascia un commento