11.5 C
Bastia Umbra
23 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

In cammino per Satriano, il ‘nuovo’ viaggio sulle orme di San Francesco.

Itinerario ad anello ideato dall’associazione Natural Slow Life. Cinque tappe per scoprirlo: la prima (Assisi- Spello) è in programma domenica 16 luglio

(AVInews) – Assisi, 13 lug. – Un cammino costruito per entrare in sinergia con i luoghi di Francesco, cinque tappe di riflessione e vicinanza al pensiero del santo che attraversano non solo Assisi ma anche Spello, Nocera Umbra, Valtopina e Satriano con la sua Chiesetta, sito storico di sosta del Santo e dei Cavalieri di Assisi. Si tratta di ‘In cammino per Satriano’, un itinerario unico e originale ad anello, tracciato dall’Asd-Asp Natural Slow Life che con le sue guide porterà i partecipanti alla scoperta della storia e delle bellezze del primo itinerario ad anello del Monte Subasio.

La prima tappa è in programma domenica 16 luglio: si parte alle 7.30 dalla Basilica superiore di san Francesco per arrivare a Spello, in piazza della Repubblica, dopo un percorso lineare di 15 chilometri e un dislivello di 245 metri, per una durata di circa 4 ore di cammino. Il rientro ad Assisi è possibile farlo in treno o autobus (informazioni e prenotazione obbligatoria telefonando al numero 351.5431631 o scrivendo allo stesso tramite WhatsApp o ancora un’e-mail all’indirizzo naturalslowlife21@gmail.com).

“Questo primo appuntamento – spiegano dall’associazione – è l’inizio della scoperta dell’intero tracciato di ‘In cammino per Satriano’. Rendiamo finalmente pubblico un intenso lavoro di costruzione lungo tre anni, con continui sopralluoghi. Un cammino che per il momento potrete fare solamente con noi, ma che ci auguriamo si riesca a rendere fruibile a tutti gli amanti dei cammini”. “Il cammino, ad anello, è costituito da 5 tappe – aggiungono dall’associazione – che tocca luoghi ispirativi e introspettivi, che sembrano parlare e dialogare con il viandante, e permette di immedesimarsi con i territori che attraversa: il monte Subasio, monte di Francesco, le colline olivate di Spello, le montagne e i boschi della parte più nascosta del monte, Valtopina e Nocera Umbra. Suggestioni che proseguono durante il cammino attraversando caratteristici borghi, mistici eremi, rigogliosa natura e luoghi in-visibili, in gran parte rimasti splendidamente integri”.

Il cammino proseguirà domenica 6 agosto con la sua seconda tappa (Spello-Valtopina), domenica 20 agosto con la terza (Valtopina – Nocera Umbra) e sabato 2 e domenica 3 settembre con la quarta (Nocera Umbra – Satriano) e quinta tappa (Satriano – Santa Maria degli Angeli). Queste ultime due tappe, che prevedono un pernottamento, ripercorrono l’ultimo ‘viaggio’ di Francesco, da Nocera Umbra appunto, dove è stato prelavato, morente, da alcuni cavalieri, passando per Satriano, dove si riposarono per poi proseguire verso la Porziuncola, punto di riferimento dei Francescani e luogo in cui si concluse la sua vita terrena.

L’associazione Natural slow life, infine, dal 12 al 15 ottobre, organizzerà il cammino guidato in gruppo per chi volesse percorrere l’intero percorso.

 

13/07/2023

Rossana Furfaro

Lascia un commento