28 C
Bastia Umbra
14 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Cultura

“Giovani in Biblioteca” vinto il Bando“B-Open” dal Comune di Bastia Umbra per sostenere la creazione di spazi di aggregazione destinati alle giovani generazioni.

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e per il Servizio Civile Universale ha ammesso a finanziamento il progetto “B-Open” presentato dal Comune di Bastia Umbra, Settore Cultura, Sport, Turismo, Progettazione Fondi Comunitari a valere sul bando “Giovani in Biblioteca”, per la realizzazione di azioni volte a favorire e sostenere la creazione di spazi di aggregazione destinati alle giovani generazioni nei quali promuovere e coordinare attività ludico-ricreative, sociali, educative, culturali e formative, per un corretto utilizzo del tempo libero. L’intero costo del progetto ammonta ad Euro 126.834,60 di cui il contributo del Dipartimento coprirà un totale di spesa di Euro 101.456,80 al quale si aggiungerà un cofinanziamento di Euro 25377,80 in termini di risorse messe a disposizione dal partenariato proponente.

Il Comune di Bastia Umbra è il Capofila del progetto “B-Open” in rappresentanza di un ampio partnenariato territoriale composto, oltre all’Ente Pubblico Locale, da Fare Cooperativa Sociale, Sistema Museo, l’ Associazione Europa Comunica cultura aps e Associazione Culturale Chroma con la presenza di altre istituzioni ed associazioni associate al progetto, quali l’Istituto Istruzione Superiore “Polo-Bonghi”, l’Ente Palio de San Michele, la Scuola di Musica Comunale, l’Oratorio Centro S. Michele Anspi ed il Tavolo di Coordinamento Comunale per i Patti Educativi Territoriali.

Il progetto finanziato ha come obiettivo generale quello di creare e valorizzare gli spazi all’interno della Biblioteca Comunale “Alberto La Volpe” per favorire l’aggregazione giovanile attraverso la condivisione di percorsi e occasioni formative e culturali. Il progetto intende realizzare, attraverso processi partecipati ed inclusivi,  luoghi polivalenti e innovativi, aperti con orari estesi rispetto a quelli attuali  – da 27 ore settimanali (lunedì al venerdì) a 43 ore settimanali – che ne consentano un’ampia fruibilità, nei quali i giovani possano scambiare idee e partecipare attivamente ad attività formative, culturali, ricreative, di incontro e confronto.

“Tra gli obiettivi di questa Amministrazione una priorità sono le Politiche Giovanili, l’attenzione ai nostri giovani in una prospettiva di valori, di pianificazione e sviluppo partecipato e condiviso. Anche il progetto “B-Open” che consente di riqualificare, valorizzare e proporre la nostra Biblioteca Comunale Alberto La Volpe come uno spazio di progettazione alla socialità di ragazze e ragazzi – ha detto il Sindaco Paola Lungarotti – è parte di questo percorso, per una cittadinanza attiva, per la progettazione e il coinvolgimento di ragazzi e ragazze in  attività formative, socio-culturali, di partecipazione, animazione e socializzazione con la comunità locale. Ringrazio l’Ufficio Cultura per il grande lavoro svolto e tutti i partner indispensabili  nel raggiungere questo importante obiettivo”. “Una progettazione partecipata, un percorso già iniziato con il Progetto Tessere di Comunità – ha aggiunto l’Assessore alle Politiche Sociali Daniela Brunelli. Un’opportunità per bambini, giovani e meno giovani del nostro territorio che potranno usufruire di servizi innovativi in un percorso sociale e formativo”

28/07/2023

COMUNE DI BASTIA UMBRA

Lascia un commento