6.4 C
Bastia Umbra
20 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

ASSISI, IX EDIZIONE DEL CORTILE DI FRANCESCO DAL TITOLO “ESSERE IN REGOLA”.

Dal 14 al 16 settembre, tre giorni di incontri nel segno del grande anniversario della Regola francescana

ASSISI (PG), 11 LUG – Torna ad Assisi il Cortile di Francesco. “Essere in regola” è il titolo della nona edizione dell’evento culturale che si svolgerà dal 14 al 16 settembre e che vedrà intervenire e dialogare personalità della società civile e delle istituzioni, artisti, persone di scienza e giornalisti, persone comuni, rappresentanti ecclesiali e imprenditori. Saranno presenti, tra gli altri: la storica ed esperta di francescanesimo Maria Pia Alberzoni, il giornalista Paolo Borrometi, la professoressa Maria Falcone, il biologo Stefano Mancuso, il teologo e giornalista Antonio Spadaro e l’economista Stefano Zamagni. L’evento culturale, promosso dai frati minori conventuali del Sacro Convento di San Francesco, quest’anno si inserisce appieno nel cammino del grande centenario francescano articolato in cinque anniversari su quattro anni (2023-2026).

Il primo di questi anniversari – l’ottavo centenario dell’approvazione della Regola di san Francesco, custodita nell’omonima Basilica, da parte di papa Onorio III – ha offerto l’ispirazione per il tema di questa edizione del Cortile di Francesco: le regole per la vita bella e buona a cui tutti aneliamo a livello individuale e comunitario. Al contempo, questa sarà l’occasione per riflettere insieme agli ospiti di questa edizione dell’evento, e vivere un’esperienza di arricchimento reciproco a partire dai vari significati che questo tema può assumere dal punto di vista politico e scientifico, religioso e filosofico, psicologico e sociale.

Il Cortile di Francesco – nato come versione “francescana” del Cortile dei Gentili promosso dall’allora Pontificio Consiglio della Cultura – si è configurato negli anni sempre più come uno spazio in cui il dialogo e l’accoglienza reciproca diventano non solo l’atteggiamento ma anche l’obiettivo dell’incontro tra persone di provenienza e formazione tra le più disparate, in un arricchimento reciproco che avviene non malgrado le diversità ma attraverso di esse.

Accanto ai tradizionali incontri, conferenze e tavole rotonde, non mancheranno attività integrative come visite guidate tematiche alla Basilica, alla biblioteca e all’archivio storico del Sacro Convento, il “Cortile dei bambini”, con attività tematiche per i più piccoli, e spettacoli serali nella straordinaria cornice della piazza inferiore della Basilica di San Francesco.

«Noi frati speriamo che anche quest’anno il Cortile di Francesco continui a essere un’esperienza di fraternità nell’arricchimento reciproco – ha dichiarato fra Giulio Cesareo, OFMConv, direttore dell’Ufficio comunicazione del Sacro Convento. Crediamo che la fraternità, che è l’eredità per eccellenza di san Francesco d’Assisi, sia non solo un sentimento ma un’autentica espressione culturale che può entrare in dialogo fecondo con ogni sapere e competenza, con ogni cultura e sensibilità. Parlare di regole oggi è davvero una sfida, perché esse possono essere percepite o possono porsi come ostacolo alla libertà personale; di per sé, esse dovrebbero essere, al contrario, la misura di ciò che ci fa bene. In questo senso le regole possono essere intese come una condizione dello sviluppo autentico della socialità dal punto di vista del bene comune, della pace e della solidarietà, una sorta di “letto del fiume della libertà individuale”, che le permette di raggiungere i suoi obiettivi, senza che la persona si ritrovi schiava di desideri e progetti autodistruttivi».

L’elaborato grafico del Cortile è stato concepito attraverso una riflessione sul significato della parola “regola”, associando a questa alcuni segni grafici. La “regola” è riconoscibile graficamente nella presenza di alcune forme geometriche e nell’essenzialità e l’uniformità delle scelte cromatiche. Inoltre, sono presenti rimandi all’universo francescano, ovvero il pattern sullo sfondo contenente la versione originale della Regola bollata (1223) scritta a mano e la sostituzione della lettera “O” con il rosone, simbolo chiave della Basilica.

L’evento sarà presentato con una conferenza stampa presso la Sala stampa del Sacro Convento il prossimo 8 settembre. L’orario e le modalità di accreditamento per i giornalisti alla conferenza stampa e agli incontri saranno comunicati prossimamente.

Il Cortile di Francesco è realizzato con il sostegno della Città di Assisi, di Arpa, Financo, Colacem e Colabeton.

Per maggiori informazioni, il sito web e le pagine social sono attivi e saranno costantemente aggiornati.

WEB –  www.cortiledifrancesco.it

FACEBOOK – Cortile di Francesco Assisi

INSTAGRAM – cortile_di_francesco

 


Sala Stampa
Sacro Convento di San Francesco

Lascia un commento