28 C
Bastia Umbra
14 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Al via da oggi il nuovo servizio sperimentale di radiologia domiciliare fortemente richiesto dal capogruppo lega in consiglio regionale Stefano Pastorelli.

Al via da oggi il nuovo servizio sperimentale di radiologia domiciliare fortemente richiesto dal capogruppo lega in consiglio regionale Stefano Pastorelli che in una nota spiega “il progetto sostenuto anche dal consigliere regionale della Lega Eugenio Rondini e portato avanti dal distretto del Trasimeno ben presto sarà esteso ad altri territori a partire da Assisi. Un’attività di questo tipo si pone come obiettivo quello di andare incontro alle esigenze di pazienti fragili e vulnerabili evitando il trasferimento presso gli ambulatori. In presenza di deficit motori, condizioni invalidanti o patologie specifiche che impediscono un accesso in autonomia alle strutture mediche il servizio di radiologia sperimentale è dunque meno gravoso per il paziente, meno oneroso in termini di costi ed in grado di garantire risultati certi ed affidabili.
Come regione riteniamo che l’ascolto del paziente, dei suoi bisogni sia fondamentale. L’erogazione delle prestazioni di radiologia domiciliare rappresenta una vera e propria evoluzione territoriale in ambito medico assistenziale, già presenti da qualche anno in Italia e che ora diventano realtà anche in Umbria.
Certo che con questo servizio tra i cui destinatari figurano anche gli utenti ospiti di Rsa, Residenze sanitarie assistite e Rp Residenze protette, anche le sollecitazioni dei consiglieri comunali Laura Fabbri e Sandro Pinaglia di Passignano in merito ai pazienti del Cori costretti a recarsi presso altre strutture in maniera sistematica della città, troveranno delle risposte rapide.
Ringrazio – conclude Pastorelli – Emilio Abbritti, direttore del Distretto del Trasimeno, Valter Papa, Direttore del Dipartimento dei Servizi, Piero Fiordelli, Direzione Servizio Tecnico Sanitario, i Tecnici di Radiologia, Graziano Lepri e Auro Ferranti, che hanno sviluppato le procedure tecniche, tecnologiche e cliniche e che sono stati il fulcro di tutto il progetto, il Coordinatore della Radiologia di C.d.L., Marcello Nappini a cui è affidata la programmazione delle attività e la direzione aziendale”.

 

10/07/2023

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento