21.8 C
Bastia Umbra
17 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Economia

Nominati i nuovi Cavalieri del lavoro. Arnaldo Manini tra gli insigniti. Ecco l’Italia che “eccelle”.

Il presidente della Repubblica consegnerà le onorificenze nella cerimonia di ottobre

Come di consueto, sono 25 i nuovi Cavalieri del lavoro, nominati dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con diversi volti noti della galassia delle imprese italiane. Uomini e donne “eccellenti”, che hanno contribuito alla crescita economica e sociale del Paese. Ad essere insigniti della prestigiosa onorificenza, su proposta del ministro delle Imprese, Adolfo Urso, e dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, sono coloro che, durante un’attività pluriventennale, si sono distinti in cinque settori chiave dell’economia: artigianato, commercio, credito, industria e agricoltura.

 

Tra i nomi spicca quello di Arnaldo Manini, presidente e amministratore delegato di Manini Prefabbricati azienda da lui fondata nel 1962 per la produzione di travetti in cemento oggi specializzata nella realizzazione di sistemi e strutture prefabbricate per l’edilizia. Tra le produzioni brevettate il “Manini Connect”, un sistema di monitoraggio in tempo reale per rilevare anomalie statiche e dinamiche causate da nubifragi, sismi o fenomeni ventosi e lo “Shaker sismico”, un sistema di diagnostica tellurica per edifici prefabbricati, largamente impiegato in aree a rischio sismico. Opera con quattro sedi produttive a Bastia Umbra, Perugia, Aprilia e Somaglia. Occupa circa 300 dipendenti.

Tra gli altri insigniti c’è anche Stefano Domenicali, il primo italiano a diventare presidente e AD della società che detiene il marchio dei Gran Premi. Dopo aver ottenuto successi imprenditoriali e sportivi tra Ferrari e Lamborghini, dal 2021 è tornato in Formula 1, facendo aumentare i ricavi in due anni del 49 per cento.

 

Con queste nomine il numero totale dei Cavalieri del lavoro in Italia arriva a 639, provenienti da tutto il Paese. I nuovi Cavalieri riceveranno nella tradizionale cerimonia che si svolgerà a ottobre le onorificenze con lo stemma della Repubblica.

 

Ecco l’elenco completo degli insigniti, con l’indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza:

AMORETTI Mariella – Industria Armatoriale – Emilia Romagna;

BIASUTTI Mario – Industria Pelletteria – Friuli Venezia Giulia;

CASSATA Rosa Maria Luisa – Industria Chimica – Lombardia;

CASSETTI Maria Grazia – Artigianato Orafo – Toscana;

CHIORINO Gregorio – Industria Metalmeccanica – Piemonte;

CLEMENTONI Giovanni – Industria Giocattoli – Marche;

CROTTI Cristina – Industria Energia – Lombardia;

DANESI Roberto – Industria Alimentare – Lazio;

DE NIGRIS Armando – Industria Alimentare – Campania;

DOMENICALI Stefano – Industria Automobili di lusso – Estero;

GALLIANI Marco – Industria Metallurgica – Emilia Romagna;

GRASSI Enrico – Industria Meccatronica – Emilia Romagna;

IMPRONTA Pierluca – Terziario Assicurazioni – Lazio;

LAVIOSA Giovanni – Industria Chimica – Toscana;

LEONE DE CASTRIS Piernicola – Agricolo Vitivinicolo – Puglia;

MANINI Arnaldo  – Industria Edilizia – Umbria;

ORTA Averardo – Terziario Sanità privata – Emilia Romagna;

PARODI Fabrizio – Industria Trasporti e logistica – Liguria;

PEDRANZINI Mario Alberto – Credito Banche – Lombardia;

PESENTI Carlo – Terziario Servizi finanziari – Lombardia;

RENDA Massimo – Industria Alimentare – Campania;

RIOLO Iolanda – Commercio Automobili – Sicilia;

TRIVA Stefania – Industria Dispositivi medici – Lombardia;

VALENTINI Francesco Paolo – Agricolo Vitivinicolo – Abruzzo;

VIANELLO Bruno – Industria Elettromeccanica – Veneto.

 

 

02/06/2023

Terrenostre

Lascia un commento