10.8 C
Bastia Umbra
26 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

Stefano Pastorelli: “Apprendo con soddisfazione la notizia del nuovo progetto calcistico legato alla città di Assisi rivelato in questi giorni sulla stampa da Riccardo Gaucci, figlio dell’ex presidente del Perugia Luciano.”

“Il mio invito è a non guardare esclusivamente all’aspetto agonistico, lo sport sia strumento di promozione del territorio e veicolo di inclusione sociale”. Sul tema interviene il capogruppo Lega in Regione Umbria Stefano Pastorelli. “Sono certamente favorevole a questa iniziativa che riporterà il calcio ad Assisi – prosegue – e faccio il mio più sincero in bocca al lupo a Riccardo Gaucci, augurando i più importanti successi. Da appassionato di calcio ricordo con piacere i risultati ottenuti da una piccola realtà come il Chievo, a cui la nuova società calcistica cittadina vuole ispirarsi e sarebbe davvero straordinario ripeterne le gesta. Così come auspico si segua anche quanto di buono il Chievo ha saputo fare sotto molti altri aspetti, non solo quello agonistico, ma legati a valori più profondi. Sono certo che ad Assisi il nuovo proprietario Riccardo Gaucci saprà pensare a un progetto di ampio respiro, dove gli investimenti sulla prima squadra siano  accompagnati dalla valorizzazione dell’impiantistica sportiva locale, dalla realizzazione di iniziative di carattere sociale e dalla costruzione di un settore giovanile dove tutti i bambini e i ragazzi del territorio possano giocare e divertirsi. Auspico venga data a tutti i giovani la possibilità di far parte di questa comunità, nessuno escluso, a chi ha la stoffa del campione, ma anche a chi non sa giocare, a chi può permettersi di pagare l’iscrizione e il kit di allenamento, ma anche a chi questa facoltà non ce l’ha. La nascita della società rappresenti una nuova opportunità di sviluppo non solo per Assisi, ma per tutta la Regione Umbria, nel coinvolgimento di imprenditori locali e nell’organizzazione di iniziative legate allo sport e al territorio, anche sfruttando le potenzialità che l’aeroporto San Francesco sa offrire in termini di attrattività. Nel percorso avviato l’Amministrazione comunale dovrà dimostrare di saper essere al fianco di iniziative di questo tipo e non solo a parole, ma attraverso i fatti. Solo con un progetto a 360 gradi – conclude Pastorelli – si potranno ottenere le vittorie più importanti”.

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento