28 C
Bastia Umbra
14 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Sottopasso di Via Firenze: un altro obiettivo presto conseguito.

Ieri mattina, 29 maggio, presso l’ Assessorato regionale alle Infrastrutture si è tenuto un tavolo tecnico promosso e presieduto dall’Assessore regionale dr. Enrico Melasecche su l’eliminazione dei Passaggi a Livello di Ospedalicchio e via Firenze, alla presenza dei dirigenti regionali, dei dirigenti della Rete Ferroviaria Italiana, dei tecnici e del responsabile Prelios SGR SpA , per il sottopasso di via Firenze, e dell’Amministrazione comunale, Sindaco, Assessore alle Politiche di sviluppo del territorio, tecnici e dirigente del Settore Urbanistica.
Un tavolo tecnico estremamente proficuo che ha trattato le questioni più dibattute nel nostro territorio: il cavalcavia che elimina il passaggio a livello di Ospedalicchio e il sottopasso di via Firenze, interventi auspicati da anni.
Per il primo, RFI, che ne cura la progettazione e la realizzazione, ha confermato quanto già precedentemente comunicato alla cittadinanza : recepito il parere da parte della Soprintendenza, si procederà alla conferenza di servizi e alla conseguente stesura della convenzione.
Per il sottopasso di via Firenze, valutata l’importanza strategica, vuoi per la cittadinanza locale, vuoi per la velocizzazione della rete ferroviaria Perugia- Assisi – Foligno, un grande risultato  lo dobbiamo alla capacità di coordinamento dell’Assessore Melasecche il quale, condividendo le istanze illustrate dall’Amministrazione comunale, ha coinvolto RFI nella realizzazione dell’opera definendo in maniera pragmatica e veloce tempi e modalità di attuazione in sinergia e compartecipazione economica da parte di Prelios SGR SpA  titolare, oggi, dell’esecuzione. Per noi è un grande risultato, frutto della ponderata e realistica valutazione di una amministrazione regionale che sa recepire le necessità del proprio territorio e sa guardare la Regione  come “crocevia” di innovazioni, prospettive e opportunità per farla uscire così  dallo storico e sofferto isolamento. Un risultato chiaramente che deve a RFI la sua realizzazione dimostrando di saper raccogliere le necessità e operare in sinergia. Si accelerano i tempi, si raccordano le intenzioni, si rende concreto quello che da tempo abbiamo posto come un altro obiettivo da raggiungere. Le condizioni oggi ci sono tutte.

 

30/05/2023

Il Sindaco Paola Lungarotti

 

Lascia un commento